Sestri Ponente, lite e botte tra automobilisti: 42enne denunciato - Genova 24
Cronaca

Sestri Ponente, lite e botte tra automobilisti: 42enne denunciato

volante

Sestri Ponente. Le liti in strada, soprattutto per i parcheggi, ma anche per incomprensioni di viabilità, sono fra le peggiori. Una volante del commissariato Sestri Ponente è intervenuta ieri pomeriggio in via Giotto, dove un genovese di 35 anni ha raccontato che, mentre si trovava alla guida della sua macchina, aveva un diverbio con un conducente di un furgone, poi sfociato in rissa.

L’autista del furgone ha poi colpito con svariati pugni il 35enne, che per evitare il peggio ha deciso di risalire in macchina per allontanarsi dall’aggressore. Quest’ultimo, però, lo ha seguito a piedi colpendo con un altro pugno il vetro della macchina del malcapitato, procurandosi una ferita all’avambraccio, per poi scappare a bordo del suo furgone.

Un milite del 118, in transito nella via, ha notato la scena ed è riuscito a prendere la targa del mezzo, risultato poi essere intestato ad un genovese di 42 anni. Mentre il personale del 118 prestava le prime cure al ferito, i militi hanno ricevuto dalla loro sala operativa una richiesta di soccorso da parte di un cittadino ferito ad un braccio, che sarebbe stato accompagnato all’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena.

Gli agenti si sono quindi recati al nosocomio accertando che, effettivamente, il ferito era il proprietario del furgone, che è stato denunciato per danneggiamento.