Servizio Civile, Mondello: "Il ministro Riccardi assicura l’impegno” - Genova 24
Politica

Servizio Civile, Mondello: “Il ministro Riccardi assicura l’impegno”

gabriella mondello onorevole udc

Roma. L’onorevole Gabriella Mondello (Udc) è intervenuta oggi pomeriggio alla Camera dei Deputati in occasione del “Question Time” presentando una interrogazione al ministro della Cooperazione internazionale e dell’integrazione Andrea Riccardi.

“Secondo il Forum Nazionale per il Servizio Civile nel 2013 resteranno fondi per non più di 4.000 volontari – afferma la Mondello – i tagli che sono stati effettuati al Fondo Nazionale per il Servizio Civile hanno creato non poche difficoltà al sistema, costringendo l’Ufficio Nazionale a dilazionare l’avvio in servizio dei 20.000 giovani selezionati con il bando dello scorso settembre”.

Per questo motivo l’onorevole Mondello ha chiesto al ministro quali iniziative intenda adottare al fine di evitare le criticità citate ed evitare che l’intero sistema del servizio civile possa essere compromesso a causa dell’esigua disponibilità di fondi attribuiti .

“A causa di questa scelta è molto probabile un collasso del sistema – continua la Mondello – vi saranno disagi per gli enti che hanno progettato le attività e per i ragazzi, molti dei quali non sanno ancora quando prenderanno il via i progetti cui sono stati assegnati”

In dieci anni di esistenza del Servizio civile, ben 284.596 giovani (tra i 18 e 28 anni) hanno fatto questa esperienza attraverso associazioni o enti iscritti all’albo nazionale o a quelli regionali. Si sono impegnati in vari campi: il servizio alle persone, l’assistenza, la protezione civile, l’ambiente, il patrimonio artistico e culturale, la promozione sociale senza un impegno finanziario del servizio civile risulterebbero vani gli sforzi delle organizzazioni .

“Anche in occasione del recente tragico evento calamitoso in Emilia Romagna, i volontari del Servizio Civile Nazionale hanno e stanno prestando – afferma la Mondello – il loro prezioso servizio in favore delle popolazioni colpite”.

Ruolo importantissimo svolto altresì nel ponente ligure in occasione dell’alluvione dell’autunno scorso dove la presenza della protezione civile è stata determinante per consentire alle località colpite di riprendere quanto prima la normale attività.

Il ministro della Cooperazione internazionale e dell’integrazione Andrea Riccardi, nel rispondere all’onorevole Mondello, ha ricordato che la riduzione delle risorse è una costante degli ultimi anni.

Il ministro Riccardi ha inoltre assicurato l’impiego di circa 15 mila volontari tra maggio e giugno 2013 e la volontà di reperire ulteriori risorse economiche.

Nella replica l’onorevole Mondello ha ringraziato il ministro per i dati forniti, confortanti rispetto alle notizie apparse nei giorni scorsi.

“Ben conoscendo la sensibilità del ministro – conclude la Mondello – sono convinta della determinazione con la quale il governo intende tutelare il servizio civile, instituito nel 2011, che ha visto all’opera oltre 300.000 volontari; servizio che rappresenta anche un’opportunità di lavoro per tante persone che hanno dato lustro con il loro impegno al nostro paese”