Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sel, si dimette il coordinatore provinciale Valerio Barbini: “Ricambio necessario”

Più informazioni su

Regione. Durante l’assemblea provinciale di SEL che si è tenuta ieri sera si è dimesso dal ruolo di coordinatore provinciale Valerio Barbini, che resta impegnato nel partito come componente delle assemblee provinciale e regionale del partito.

“Sono passati quasi due anni dalla mia elezione a coordinatore provinciale – dichiara Valerio Barbini – Due anni di lavoro politico appassionante e di risultati, culminati nel successo delle scorse amministrative che hanno visto l’affermazione di Sel quale secondo partito del centrosinistra genovese e come partito che ha sostenuto durante tutto il percorso che ha portato alla sua elezione l’attuale sindaco”.

“Sel è un partito giovane, Nichi ogni tanto dice che siamo un partire e non un partito – spiega Barbini – che a Genova è oggi investito da grandi responsabilità. A queste responsabilità Sel dovrà saper rispondere con un percorso, che ho voluto avviare con le mie dimissioni, di riorganizzazione interna per rispondere alle prossime sfide”.

“Non ho mai inteso il mio impegno in Sel come una carriera – continua Barbini – Sel è un partito dove ci si impegna per servizio. La mia storia politica è stata per la gran parte di movimento e, per quanto mi riguarda, sento il bisogno di tornare a quei luoghi, che non ho mai abbandonato ma che sono stati e restano il mio primo percorso, di nuovo con continuità e impegno, e di riprendere un attivismo politico che parta anche direttamente dalla mia identità generazionale e di persona lgbt”.

“Ritengo che dopo una fase complessa come quella che abbiamo affrontato, appassionante ma di grande fatica, sia importante aprire la nuova fase di sfide istituzionali con un ricambio e con un nuovo momento di inclusione – conclude Barbini – anche guardando a coloro che si sono avvicinati a Sel in questa campagna elettorale e che guardano a noi con interesse”.