Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sanità, ricette mediche elettroniche, Quaini: “Importante opportunità per sburocratizzare la prassi”

Più informazioni su

Regione. Il consigliere regionale Idv e presidente della Commissione Sanità è intervenuto in riferimento all’utilizzo della cosiddetta ricetta elettronica da parte dei medici di famiglia.

“Si tratta di un’importante opportunità – spiega Quaini – che garantirebbe una sburocratizzazione della prassi di accesso al farmaco in grado di migliorare l’accesso ai servizi per i cittadini, garantendo allo stesso tempo un risparmio anche del 30 per cento sulla spesa farmaceutica complessiva, a partire dall’eliminazione dei costi derivanti dalla carta”.

“Non si capisce pertanto il ritardo nel far partire con la giusta determinazione questo tipo di progetto che garantirebbe, attraverso il coinvolgimento attivo dei medici di famiglia, un utile servizio in grado di razionalizzare il nostro sistema sanitario territoriale, dematerializzando l’attività del medico curante e garantendo ai pazienti vantaggi evidenti – ha aggiunto Quaini – In un clima di tagli, chiusure ed accorpamenti, è opportuno quantomeno ripartire dai territori, azionando un meccanismo virtuoso in grado di agevolare il lavoro dei molti medici di base, spesso caricati oltremodo per far fronte a situazioni di  emergenza del nostro sistema.
Per questo motivo riteniamo fondamentale il coinvolgimento di tutti gli attori territoriali e istituzionali, affinché questo tipo di progetto possa affermarsi quanto prima, in modo che  efficacia ed efficienza  rappresentino le parole d’ordine del nostro sistema sanitario territoriale”.