Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo, traditi dall’emozione gli esordienti rapinatori del supermercato

Più informazioni su

Rapallo. Avevano organizzato tutto, ma l’emozione ha giocato un brutto scherzo ai due rapinatori, costretti alla fuga e individuati successivamente dai carabinieri di Santa Margherita Ligure.

pasqualina frisio carabinieri 2

Giovedì scorso, due uomini, un genovese e un residente nel Nord Italia,  coperti da casco e passamontagna, dopo aver rubato una moto hanno tentato una rapina a un supermercato di Rapallo. Ma qualcosa va storto e quando scatta l’allarme del supermercato “il rapinatore si spaventa e desiste raggiungendo il complice per darsi alla fuga – racconta il tenente Pasqualina Frisio, comandante del nucleo oparativo radiomobile della compagnia di Santa Margherita – Ma durante la fuga per qualche secondo toglie il casco e viene notato da un carabiniere che lo conosceva, essendo già stato in prigione per altri reati. Grazie al suo contributo sono partite subito le ricerche che sono durate qualche giorno prima di catturare l’uomo, ora sottoposto a fermo di polizia giudiziaria”.

Immediate le ricerche per indivuare il complice, “sapevamo chi fosse, ma ci servivano altri elementi investigativi” aggiunge il tenente Frisio.

Il complice, sentitosi braccato, ha deciso di costituirsi. Al momento è indagato, in carcere arrestato per altro motivo.

“Crediamo che si trattasse del loro primo colpo – commenta Frisio – ma avendo ancora nella loro disponibilità lo scooter riteniamo che non avendo occupazione e avendo bisogno di soldi avessero intenzione di commettere altri reati”.