Rapallo, aria di rottura in Comune: “La minoranza chiede la convocazione del consiglio” - Genova 24
Politica

Rapallo, aria di rottura in Comune: “La minoranza chiede la convocazione del consiglio”

municipio rapallo

Rapallo. Dopo più di un mese dall’elezione del nuovo sindaco e successivamente della sua giunta, non si sa ancora chi sarà il detentore delle principali cariche comunali.

Una situazione confusa, per cui buona parte della minoranza chiede chiarezza. E’ stato proprio l’ex sindaco Mentore Campodonico, ora sui banchi dell’opposizione, a chiedere la convocazione del consiglio comunale, richiesta che sarà protocollata questa mattina e che vede anche la firma di Carlo Bagnasco, Roberto Spelta, Gerolamo Giudice e Antonella Cerchi.

Intanto, ed ecco perché forse le cose vanno a rilento, sembra che tra Costa e Capurro ci sia già aria di rottura. Nel Comunicato stampa in cui il sindaco comunicava la distribuzione delle deleghe, si legge anche che “Tutto quanto non attribuito rimane nella titolarità del sindaco”. Inclusi, quindi, gli incarichi a Bilancio, Lavori Pubblici, Personale e Urbanistica, che il giorno seguente alle elezioni sembravano essere destinati a Capurro.

Proprio l’attuale presidente del consiglio, ha detto due giorni fa che forse potrebbe decidere di abbandonare la presidenza, trattandosi di un impegno troppo gravoso, visto anche l’incarico di consigliere regionale. Insomma, tra le mura del palazzo comunale, l’atmosfera è tutt’altro che tranquilla.