Pieve ligure, fece da "basista" per furto in villa: colf condannata - Genova 24
Cronaca

Pieve ligure, fece da “basista” per furto in villa: colf condannata

pieve ligure

Genova. Fece da basista per svaligiare, insieme a due complici, una villa a Pieve ligure dove lavorava come colf. Per questo la donna, una romena di 36 anni, è stata condannata a 1 anno e 8 mesi di reclusione.

La donna, arrestata a febbraio, al gup ha confessato di avere rubato i gioielli e i soldi, ma di avere fatto tutto da sola. Quando venne arrestata, aveva detto di essere rientrata e di avere trovato tutto in disordine.

Ma le telecamere di sicurezza l’avevano smentita: i ladri avevano anche “smurato” una cassaforte da cui avevano prelevato gioielli per un valore di 110 mila euro e 15 mila euro in contanti.