Pd, torna l'Ecofesta Democratica del Levante: l'ultimo giorno "raviolata per l'Emilia" - Genova 24

Pd, torna l’Ecofesta Democratica del Levante: l’ultimo giorno “raviolata per l’Emilia”

Genova. Si apre nel segno dell’ambiente e della partecipazione la stagione 2012 delle Feste del Partito Democratico di Genova.
L’appuntamento è da giovedì 14 a domenica 24 giugno con la seconda edizione dell’ECOfesta Democratica, organizzata dai Circoli PD del Levante e Medio Levante.  Ad ospitare gli stand e lo spazio dibattiti i  Giardini Villa Spinola – Spazio Coop in  Corso Europa a Quarto. 

Saranno dieci giorni di grande lavoro per i cinquanta volontari coinvolti, provenienti dai Circoli del Levante e del Medio Levante, ma non solo, visto che alcuni arriveranno anche dai Comuni della provincia e da fuori Genova. In tutto una ventina le iniziative organizzate e si attende una buona risposta del pubblico per un evento che lo scorso anno ha totalizzato più di 1500 visitatori.

“Questo appuntamento – racconta Luca Romeo, responsabile ECOfesta 2 – è nato per riportare, dopo circa vent’anni, la Festa a Levante. A quel punto si è formata una vivace squadra di lavoro che ha unito i vecchi militanti del partito a un gruppo di giovani che voleva dare un’impronta innovativa all’evento, costruire insieme una Festa Democratica che si distinguesse dalle altre. E lo abbiamo fatto scegliendo il tema dell’ambiente ed in particolare quest’anno la Cultura per il Territorio. 
Tra i nostri obiettivi c’è quello di arrivare ad organizzare un’iniziativa capace di coniugare la sostenibilità ambientale con la sostenibilità economica”.
ECOFesta quindi come ecosostenibilità, declinata nei  suoi tanti significati: prodotti a KM0 in cucina, uno stand alimentato a led con pannello solare, stoviglie di porcellana lavate utilizzando solo detersivo ecologico, gruppi d’acquisto solidale, energia sostenibile, educazione ambientale.
I bambini potranno divertirsi alla domenica pomeriggio con la caccia al tesoro e la BIOmerenda, i papà potranno godersi una buona birra artigianale della birreria di Busalla vedendo gli Europei 2012 e le mamme potranno rilassarsi ascoltando della buona musica. 
Per tutti dimostrazioni di tango e di judo, il torneo di calcio balilla, tanta buona cucina e dalle 18 in poi dibattiti su Ecomafie e ciclo dei rifiuti, recupero sociale del territorio, energie rinnovabili, GAS e autoprotezione in caso di calamità naturali con la partecipazione di esperti della Protezione Civile, associazioni, esperti e amministratori.
Sabato 16 giugno, inoltre, dopo la prima esperienza del “Laboratorio di idee per il Levante”, la Conferenza programmatica del PD tenutasi a marzo in vista delle amministrative, si sperimenterà un esempio di laboratorio di politica partecipata incentrata sul possibile utilizzo dell’area dell’ex campo da Tennis dei parchi di Nervi.

L’ultimo giorno, domenica 24 giugno, l’ECOstaff organizzerà la “Raviolata per l’Emilia” pranzo di raccolta fondi  a favore dei terremotati, a cui sono stati invitati il sindaco Marco Doria e i consiglieri comunali. La chiusura dell’ECOFesta sarà invece in compagnia di Claudio Burlando, presidente Regione Liguria e di Mario Tullo, deputato PD.

Più informazioni