Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Parchi di Nervi, ritorna l’estate..e le stelle stanno a guardare: appuntamento con il teatro della Tosse

Più informazioni su

Genova. È il 1977 quando dopo appena due anni di vita, il Teatro della Tosse decide di uscire dalla sua tradizionale casa, la storica sala di Salita della Tosse, per portare il suo teatro in giro per la città: Giardini dell’Ospedale Psichiatrico di Quarto, Piazza Polaiuoli, spiaggia di Boccadasse, giardini di Villa Imperiale fanno da sfondo a Gargantua opera e Ubu Incatenato.
Si tratta del primo esperimento di quello che diventerà nel corso degli anni, un appuntamento imperdibile per migliaia di persone.

Nel 1982 nei comuni del Tigulio va in scena È arrivato un bastimento di Emanuele Luzzati e Tonino Conte, inizia così quel cammino di “teatro fuori dal teatro” che è diventato uno dei tratti distintivi del Teatro della Tosse, fin dagli anni ‘80. Perché, come diceva Emanuele Luzzati, “ Il teatro si può fare ovunque, anche in teatro”.

Nel corso dei decenni la Tosse ha portato il teatro nei luoghi più suggestivi e a volte più improbabili della Liguria. Forte Sperone (per 10 anni palcoscenico estivo delle nostre produzioni), la Diga Foranea e La Fiumara, per la città di Genova, e ancora Sestri Levante, Bussana Vecchia, Finale Ligure, Rapallo e molti altri luoghi che sono stati il palcoscenico di spettacoli entrati nell’immaginario collettivo.

Dal 1990 il borgo Medioevale di Apricale (IM) ospita i nostri spettacoli e dal 2004 I parchi di Nervi sono la casa estiva genovese e anche quest’anno il Teatro della Tosse farà tappa in questi luoghi.

La stagione estiva parte ufficialmente domenica primo luglio con Alì Babà, spettacolo per ragazzi che anticipa di due giorni il debutto il 3 luglio, della grande produzione estiva genovese: Il Castello dei sette peccati. Lo spettacolo sarà in scena ai Parchi di Nervi tutte le sere fino al 28 luglio (domenica e lunedì riposo).

Ogni domenica i Parchi di Nervi diventeranno la cornice ideale per ospitare i titoli del teatro per ragazzi.

Quattro appuntamenti a entrata libera con Alì Baba (1 luglio), Gulliver (8 luglio), La favola del flauto magico (15 luglio) e Il cappellaio matto (22 luglio).

Dal 5 al 26 luglio, presso la Sala Anita Garibaldi (passeggiata di Nervi) sarà visitabile gratuitamente tutti i giorni (lunedì escluso), dalle 17 alle 22, la mostra VIZI D’ARTE, che raccoglie opere d’arte sul tema dei sette vizi capitali.

Inoltre dall’11 fino al 27 luglio tutti i mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 19.30 sarà possibile, con il biglietto dello spettacolo, scoprire insieme a Viviana Bobbio (naturalista e guida ambientale) le bellezze e i segreti dei Parchi di Nervi con le Visite guidate nei Parchi.

L’entrata per assistere agli spettacoli dei Parchi di Nervi sarà quella in Via Eros Da Ros a pochi metri dal grande parcheggio della stazione ferroviaria di Genova Nervi.

Dal 6 al 15 agosto, invece la Tosse si sposta ad Apricale (IM) con Il Gran Bazar delle Mille e una notte, una nuova produzione pensata apposta per il borgo medioevale del Paese.

Si rinsalda così il rapporto tra Tosse e il paese di Apricale cominciato in occasione della prima edizione della rassegna …e le Stelle stanno a guardare, nell’estate del 1990 e rafforzato con il passare del tempo, giungendo oggi alla 23ª edizione.

L’estate 2012 del Teatro della Tosse è stata realizzata grazie ai seguenti enti: Ministero per i beni e le attività culturali, Comune di Genova, Regione Liguria per la rassegna ai Parchi di Nervi.

Si ringrazia per la collaborazione AMT Genova, Piscine di Albaro, Bagni marina genovese s.p.a. e Musei di Nervi e Gelateria Chicco.

La rassegna “…e le stelle stanno a guardare” è realizzata grazie al sostegno del Ministero per i beni e le attività culturali, Comune di Apricale, Regione Liguria.