Moschea a Genova, l'Imam chiede incontro a Doria: "Coronata sarebbe fallimento" - Genova 24
Cronaca

Moschea a Genova, l’Imam chiede incontro a Doria: “Coronata sarebbe fallimento”

PIC 0262

Genova. Confermare il sito del Lagaccio o trovare un’alternativa valida. L’aut aut per la costruzione della moschea da parte della comunità islamica, estenuata dai continui rinvii culminati alla fine del mandato Vincenzi con il rinvio della pratica alla nuova amministrazione comunale, è sul tavolo del sindaco Marco Doria.

“Gli chiederò di decidere al più presto possibile – ha detto oggi l’imam genovese Salah Hussein – o confermare la localizzazione a Lagaccio, o trovare un’alternativa valida, magari al Porto Antico se c’e’ la possibilità, il ritorno della localizzazione a Coronata sarebbe il fallimento del percorso condiviso iniziato in questi anni”.

“La scelta sulla moschea va compiuta, non possiamo pensare di arrivare a fine mandato continuando a discutere – ha dichiarato il vicensindaco Stefano Bernini – abbiamo diverse ipotesi sul tavolo, una che è andata molto avanti sulla costruzione del luogo di culto a Lagaccio, penso che abbiamo i tempi giusti per poter fare una scelta definitiva”.