Morto Vincenzo Guerrazzi l'eclettico artista operaio - Genova 24
Cronaca

Morto Vincenzo Guerrazzi l’eclettico artista operaio

ansaldo

Genova. All’età di 72 anni è morto il pittore e scrittore Vincenzo Guerrazzi “l’artista operaio”. Aveva 72 anni. Lo ha reso noto il Comune di Genova, dandone notizia sul suo sito.

Di origini calabresi, Guerrazzi si impose all’attenzione del mondo letterario negli Anni Settanta con il romazo ‘Nord e Sud uniti nella lotta’. Tra i suoi dipinti, il più famoso ‘Eurocomunismo’. Operaio alla Ansaldo Meccanica Varia, nel ’75 si licenzio’ per dedicarsi a tempo pieno alla pittura e alla scultura.

Artista eclettico e grande polemista (famosi i suoi dissidi con Renato Guttuso e Umberto Eco), nei suoi libri Vincenzo Guerrazzi ha raccontato soprattutto il mondo del lavoro, ma è anche stato cronista del suo tempo, capace di cogliere il cambiamento e lo spirito dell’uomo visto nei suoi difetti soprattutto quando occupa posti di potere. Il suo ambiente era la fabbrica, la sua ispirazione, spesso, le macchine che rappresentano uno strumento di potere, oltre che di alienazione.

I suoi lavori fanno parte del patrimonio delle biblioteche universitarie di numerosi Paesi dei mondo, e diversi docenti (dall’America, dal Giappone) erano in contatto con lui per i loro studi di italianistica condotti sui suoi libri. Come il suo lavoro è citato nelle maggiori opere sulla storia della letteratura italiana, dove risalta per il suo stile, il suo linguaggio, l’impegno civile. Il suo ultimo romanzo, scritto con il giornalista Stefano Bigazzi, ‘Il compagno sbagliato’ è uscito nel 2007 per Mursia.

Nel 2010, con l’editore Simonelli aveva pubblicato l’e-book ‘I primi della classe’. Guerrazzi aveva scritto anche moltissimi racconti su giornali e riviste, molti dei quali erano diventati piccole raccolte. Dopo una breve camera ardente allestita nell’ospedale Galliera, il corpo di Vincenzo Guerrazzi sarà traslato domani alle 15, nel cimitero monumentale di Staglieno, a Genova per la cremazione.

Più informazioni