Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Maxi furto da 15 mila euro a Sturla: raffica di appartamenti e negozi svaligiati

Più informazioni su

Genova. E’ stato un colpo molto proficuo quello messo a segno dai ladri in un appartamento di Sturla, dove hanno accumulato un bottino in gioielli da circa 15 mila euro. Ma questo non è stato un caso isolato, visto che nella scorsa notte i ladri si sono dati parecchio da fare.

Primo intervento della polizia presso un bar di via Balbi, dove ignoti hanno asportato dal terrazzo del locale tutto l’arredamento, costituito da ombrelloni, tavoli e sedie. Altro colpo a Prà, in un appartamento i cui proprietari, al rientro a casa, hanno trovato la porta d’ingresso forzata con il nottolino della serratura a terra. I ladri hanno asportato un computer portatile, un telefono cellulare, alcuni gioielli, la somma di 160 euro e una banconota da 100 dollari.

Una volante della Questura è invece intervenuta presso una lavanderia di via Canepari la cui commessa ha riferito che, pochi minuti dopo aver allontanato dall’esercizio un giovane che le aveva chiesto delle monete, si è accorta che dal registratore di cassa era stata asportata la somma di 200 euro. Gli agenti hanno invitato il proprietario a sporgere denuncia per l’accaduto.

Questa notte una volante è intervenuta presso l’outlet della Benetton, oggetto di un tentativo di furto. L’allarme è stato dato dal titolare di un fornolimitrofo, che ha riferito agli operatori che, mentre si trovava all’interno del proprio esercizio, ha sentito dei forti rumori provenire dalla strada e, una volta uscito, ha visto due individui, con indosso il casco integrale, uno dei quali, su uno scooter, faceva da palo, mentre l’altro colpiva ripetutamente la vetrina dell’outlet.

I due malfattori, alle urla dell’uomo, sono immediatamente fuggiti.
Gli agenti hanno potuto constatare che la parte inferiore della vetrata della porta era stata danneggiata, ma il vetro antisfondamento aveva comunque resistito ai colpi.

Ultimo intervento questa mattina presso un’abitazione di via G. Bruno. I ladri hanno aperto una persiana, che affaccia sul giardino, avendo facile accesso all’abitazione da dove hanno asportato una 24 ore e alcuni preziosi, posti nella sala d’ingresso, nonostante la presenza in casa del proprietario. Quest’ultimo, una volta destatosi, si è reso conto del furto e ha richiesto l’intervento della Polizia. Gli agenti hanno rinvenuto nel giardino la 24 ore, da cui risultavano mancare 600 euro in contanti.