Quantcast
Cronaca

Liguria, risveglio più fresco: ma il caldo non molla la presa

Liguria. Stamattina la Liguria si è svegliata sotto la maccaja, per effetto di un passaggio perturbato a nord delle Alpi, che stanno determinando deboli infiltrazioni di aria più fresca e umida in quota.

La Limet segnala comunque valori che superano abbondantemente i 20 gradi lungo la costa e che oscillano fra 15 e 20 gradi nelle zone interne, accompagnati da valori di umidità che variano fra il 75% e il 90% rendendo afoso e leggermente fastidioso il risveglio di questo ultimo lunedì del mese di giugno.

Nel corso della giornata il passaggio perturbato tenderà a scivolare verso levante e il sole potrebbe tornare protagonista già da questo pomeriggio almeno lungo le coste in un contesto barico che tenderà a risalire grazie ad una nuova spinta africana che garantirà tempo stabile e piuttosto caldo sino alla fine del mese.