I retroscena di Genoa Siena, il Questore: "L'ordine di togliersi la maglia lo diede un dirigente rossoblù" - Genova 24
Cronaca

I retroscena di Genoa Siena, il Questore: “L’ordine di togliersi la maglia lo diede un dirigente rossoblù”

Genova. E’ uno degli episodi più discussi di tutta quella pazza domenica che ebbe poco a che vedere con il calcio ovvero il momento in cui i giocatori del Genoa si tolsero le maglie andando a discutere con i tifosi. Tutti si chiesero da chi partì di togliersi la maglia. La risposta a questa domanda l’ha data oggi il quetore della città di Genova, Massimo Maria Mazza, “L’ordine di togliere le maglie arrivò da un dirigente della squadra di calcio”.

Le immagini dei giocatori senza maglia hanno fatto il giro del mondo e fino ad oggi era stato poco chiaro da chi fosse partito l’ordine. Oggi nel corso della lunga conferenza stampa tenuta nella questura genovese è stato svelato il mistero.

“Eravamo pronti a intervenire con la forza pubblica in modo tale da garantire l’incolumità dei calciatori e dei tifosi – ha spiegato il questore – ma decidemmo di gestire in maniera diversa la situazione. La scelta ci ha quindi costretto ad una lunga attività investigativa che ha portato ai risultati odierni. Abbiamo ricostruito tutti i ruoli tenuti dai vari protagonisti di questa vicenda, ma tutti sono stati responsabili di un grave episodio sotto gli occhi di milioni di spettatori. La nostra risposta è stata adeguata sia allo stadio sia oggi con le misure cautelari”.

Più informazioni