Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Green Night: via al countdown per la prima notte magica di Santa Margherita

Santa Margherita. Sono attese migliaia di giovani e famiglie a Santa Margherita per la Green Night. Per l’occasione la “perla del Tigullio” ritorna a indossare l’abito da sera e lo scettro di capitale del turismo in Riviera. Il “party” sarà a base degli ingredienti più amati dal pubblico, dosati per soddisfare il palato di tutti i target: musica, sapori, cabaret, arte, saggi di danza e fittness, folklore e, spettacolo nello spettacolo.

Organizzato dai Comuni di Santa Margherita Ligure e Portofino, dall’Associazione Arte Mare Scienza, dall’Ente Parco e dall’Area Marina Protetta di Portofino, l’appuntamento vuole essere lo strumento per lo sviluppo di un turismo sostenibile e consapevole.

Grande novità di quest’anno è il convegno “Saper comunicare la scienza, un aiuto concreto al territorio” ospitato a Villa Durazzo e moderato da Alessandro Cecchi Paone, sabato 30 giugno dalle 9 alle 12. Affermati divulgatori scientifici, illustreranno le difficoltà affrontate nel comunicare tematiche scientifiche cercando di aprire gli orizzonti offrendo spunti ai giovani che intendono intraprendere questo percorso.

L’Area Marina Protetta di Portofino coglie l’occasione per presentare la sua nuova applicazione iphone in una conferenza stampa a Villa Durazzo, seguita dall’inaugurazione del Miglio Blu, percorso natatorio da anni localizzato tra Punta Chiappa e Camogli e che per la prima volta viene installato nelle acque a levante del Promontorio. Il Miglio sarà inaugurato sabato 30 giugno da Tessa Gelisio con la partecipazione di alcuni esponenti della squadra campione
d’Italia di pallanuoto “Pro Recco 1913”.

Escursioni in kayak nel totale rispetto della natura, immersioni guidate alla scoperta delle specie che popolano i fondali, trekking e nordic walking lungo i sentieri del Parco di Portofino: queste sono solo alcune delle escursioni in programma per il Green Night Festival dedicate agli sportivi e amanti delle attività all’aria aperta.

Tra gli eventi a più alto richiamo, sabato 30 giugno, spiccano gli spettacoli di Cabaret di Roby Carletta, Antonio Ornano, Carlo Cicala e Mario Tarallo (ore 20.00, Largo Amendola); l’esecuzione de “Le 4 stagioni di Vivaldi” a cura dei Jean Sibelius (ore 21.00, Piazza Caprera); il concerto Blues dei Chemako (ore 22.00, Calata del Porto); Evento clou della “Notte”, il cabaret firmato da Andrea Ceccon ed Enrique Balbontin, alle ore 23.00 nell’anfiteatro Bindi.

Per i “gourmet” la Notte Verde propone invece una vera e proprio “eco-festa”, uno stand a base di prodotti a Km 0 e biologici, serviti con vettovaglie comportabili. Trofie al pesto e pesce fritto di paranza pescato dalla flotta di Santa Margherita il menù, spiccatamente tipico, proposto dall’associazione “lo Scoglio di Sant’Erasmo”, da anni protagonista delle “Notti magiche”. L’evento ha un duplice significato: solidale, perché l’incasso sarà devoluto ai terremotati dell’Emilia. Ecologico, perché pressi dello stand sarà posizionato un raccoglitore per l’olio esausto da cucina che sarà a disposizione anche di tutti coloro che vorranno smaltire il prodotto usato tra le mura di casa. Alta e convinta, inoltre, la partecipazione di esercenti e commercianti, che a partire dal pomeriggio si cimenteranno in aperitivi, cene, concerti e spettacoli a tema.