Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, un altro passo verso la città digitale: al via progetto pilota Federfarma, internet gratis in 82 farmacie

Genova. Genova come Parigi e Dublino nell’offerta wi-fi: il cammino per abbatere il digital divide e trasformare il capoluogo in una metropoli al passo con i tempi è iniziato.

Se, infatti, l’anno scorso, Genova contava i suoi primi passi verso il traguardo di città digitale, oggi il verbo della rete gratuita si è espanso, fino a toccare un’intera vallata (la Valle Scrivia) e una categoria, quella dei farmacisti. Risultato: una città ancora lontana dai livelli europei ma certo volenterosa e innovativa.

L’ultima settimana ha segnato per l’intera provincia due risultati importanti: 25 HotSpot Wi-Fi installati nei Comuni di Busalla, Ronco Scrivia, Savignone, Isola del Cantone, Casella e Montoggio che consegnano la Rete Gratuita in Vallescrivia, mentre, oggi, nel capoluogo ligure, è stata siglata la convenzione tra Vallicom e i titolari di farmacie che hanno aderito al progetto pilota in Italia e in Europa, ideato da Federfarma Genova, l’associazione che riunisce i 298 titolari di farmacia della provincia, con la fattiva collaborazione di Vallicom Srl, società leader nel settore della realizzazione di reti wi-fi.

Nasce quindi a Genova la prima rete di copertura wireless estesa capillarmente a tutto il territorio cittadino gratuita e di massa: i ripetitori per l’accesso alla banda larga sono installati in 82 farmacie dislocate su tutto il territorio comunale genovese, entro settembre si raggiungerà quota 150 in tutta la provincia.

“La rete gratuita – spiega Edoardo Schenati, segretario di Federfarma Genova e inventore del progetto – è anche un modo per mettere il farmacista al fianco dell’utente: in molti si affidano a internet per l’acquisto di farmaci. In questo modo potremo anche prevenire i danni da acquisti incauti. Ci è sembrato anche un progetto valido in caso di calamità, come le alluvioni o i terremoti: in casi di stress della rete telefonica a volte internet rimane l’unico modo di comunicare”.

Ciascun ripetitore garantisce la copertura wireless all’interno della farmacia ed in un raggio di 300 metri a 50 utenti in contemporanea. Attraverso un qualsiasi strumento (telefono, pc portatile, tablet, palmare) è dunque possibile accedere alla rete con un click e senza limitazioni.

Il servizio, gratuito, assicura agli utenti accesso rapido alla rete, navigazione senza limitazioni di tempo, download illimitato, privacy.

Per accedere al servizio gli “internauti” interessati devono rilasciare il loro numero di cellulare ed immediatamente via SMS riceveranno la password per l’accesso alla rete; con la password potranno navigare in qualunque HotSpot della città. Non sono dunque necessari l’utilizzo di carte di attivazione e l’installazione di nuovi software.

“E’ un progetto che abbiamo fortemente voluto – sottolinea Giuseppe Castello, presidente di Federfarma Genova – perché in un momento di crisi possiamo dare ai giovani e non solo la
possibilita’ di navigare in internet gratuitamente”.

I nuovi ripetitori si affiancheranno ai 50 inaugurati nella primavera del 2011 dall’Associazione Cittadini Digitali, rappresentata a Genova dal presidente di Assoutenti Furio Truzzi, e già dall’inizio del 2012, in tutta Genova, è in corso la copertura della rete Wi-Fi da parte di ReteGratuita, per rendere possibile navigare 24 ore su 24 senza limiti di download.