Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, cocaina, crack ed eroina: scoperto nei vicoli un vero “supermarket” della droga foto

Genova. Cocaina, crack ed eroina, per un valore complessivo sul mercato di circa 30 mila euro. Questo è quanto la sezione Antidroga della Squadra Mobile ha sequestrato in casa di tre spacciatori. Dium Gora, 34enne senegalese era stato notato nella zona dell’angiporto mentre faceva la spola tra un appartamento di vico dei Cartai e altre zone abitualmente frequentate da tossicodipendenti.

Gli investigatori hanno quindi iniziato a monitorarne gli spostamenti e nella serata di ieri, hanno perquisito il pregiudicato, trovando nelle sue tasche 18 ovuli di cocaina, per un peso complessivo di oltre 200 grammi.

A quel punto la polizia ha perquisito anche l’abitazione dello spacciatore, in cui è stato scoperto un vero e proprio laboratorio per il confezionamento e il taglio della droga. Al momento del blitz, tra l’altro, un altro senegalese, il 23enne Fall Kadim, era intento a preparare alcune confezioni.

In bella vista c’erano più di cento palline di cocaina, già confezionate e pronte per la vendita al dettaglio, oltre a circa 7 grammi di crack e 10 grammi di eroina. La perquisizione ha inoltre consentito di trovare la sostanza utilizzata per il taglio della droga, un bilancino di precisione e più di 3500 euro in contanti, provento della fiorente attività illecita.

Sempre durante il controllo è arrivato nell’appartamento anche Silla Yatma, nato in Mauritania 31 anni fa, che è stato a sua volta fermato nell’appartamento adibito a vero e proprio “supermarket” della droga.

Tutti e tre gli spacciatori, clandestini sul territorio nazionale, sono stati arrestati e condotti nel carcere di Marassi. La droga sequestrata avrebbe fruttato sul mercato un guadagno che si aggira intorno ai 30.000 euro.