Genoa, ecco Anselmo. Il primo rinforzo arriva dal Brasile, adesso è caccia a Denis e Schelotto - Genova 24
Sport

Genoa, ecco Anselmo. Il primo rinforzo arriva dal Brasile, adesso è caccia a Denis e Schelotto

Genoa - presentazione Lo Monaco

Genova. Pietro Lo Monaco ha finalmente cominciato a scaldare i motori. Il nuovo amministratore delegato rossoblù sta curiosando in tutto il mondo a caccia di talenti. Il primo a stuzzicare le fantasie dell’ex dirigente del Catania è il centrocampista centrale Anselmo de Moraes, ventitreenne di proprietà del Palmeiras parcheggiato in prestito al Sao Caetano. Un mediano dalle spiccate qualità difensive, parliamo di quel muro a protezione del pacchetto arretrato attualmente mancante nel mosaico rossoblù.

Anselmo sarà il primo colpo di una lunga serie, fermo restando che tra le priorità resta la definizione della comproprietà di Mattia Destro. Il Genoa vorrebbe riscattarlo dal Siena per godersi le prestazioni del bomber almeno per una stagione. Solo al termine del prossimo campionato verrebbe presa in considerazione l’idea di una sua cessione all’Inter. I nerazzurri però non sembrano troppo convinti dell’operazione, Destro gli farebbe comodo sin da ora. Con Moratti c’è da sciogliere anche il nodo Samuele Longo, punta di grande prospettiva a metà tra le due società. Ci sarà da discutere perché sia De Canio che Stramaccioni vorrebbero avere la possibilità di allenarlo già in estate.

Se ne tornerà a parlare la prossima settimana quando Massimo Moratti ed Enrico Preziosi si incontreranno come due vecchi amici per porre il lieto fine su due delle telenovelas più chiacchierate di questo calciomercato.

Capitolo Francesco Acerbi. Il difensore verrà riscattato dal Chievo Verona e senza complicazioni verrà girato al Milan. Nella chiacchierata fra i due club verrà fuori anche il nome di Nicolas Frey, terzino destro che farebbe comodo al Genoa visto il probabile addio di Mesto (direzione Palermo).

Si guarda con grande interessa anche in casa Atalanta. Tra gli obiettivi Ezequiel Schelotto, esterno d’attacco finito nel giro della nazionale italiana. Una saetta di 1,87 con il vizio del cross al bacio. Dei suoi assist a goduto per tutta la stagione German Denis, autore di 16 reti in 33 partite con la maglia nerazzurra dei bergamaschi. Lo Monaco spera di portarli entrambi all’ombra della Lanterna. C’è un’intera estate per mandare in porto questa doppia trattativa.