Esame di maturità 2012, inizia l'era del “plico informatico”: tracce blindate - Genova 24

Esame di maturità 2012, inizia l’era del “plico informatico”: tracce blindate

maturità

L’esame di maturità prenderà il via il prossimo 20 giugno con il tema di italiano e negli studenti incomincia a crescere la tensione, soprattutto perché da quest’anno potrebbe essere molto più difficile riuscire a trovare spunti e anticipazioni online. Il 2012, infatti, segna il debutto del ‘plico informatico’ e l’addio alle buste contenenti le tracce che ogni hanno viaggiavano dal ministero a tutte le sedi del Paese, scortate dai carabinieri.

La vecchia formula, teoricamente, poteva favorire le anticipazioni di tracce diffuse in rete, che quasi sempre, però, si sono rivelate non conformi a quelle vere. Il “plico informatico”, comunque, potrebbe risolvere in parte questo aspetto, anche se non sembra scongiurare completamente la fuga di notizie. Come è stato già annunciato dal ministero dell’Istruzione, però, le tracce
saranno blindatissime e protette da una “tecnologia militare”.

“Attraverso l’operazione delle tracce on line chiudiamo il millennio precedente – ha dichiarato il ministro Profumo – l’esame di maturità con centinaia di migliaia di buste spostate per l’Italia dal ministero, ai carabinieri, poi alle scuole, non ci sarà più. Il plico informatico che sarà trasmesso potrà essere aperto solo con una chiave elettronica il 20 giugno (giorno della prima prova scritta”.