Emergenza ospedali, Montaldo: "Dimissioni anche il sabato e la domenica" - Genova 24

Emergenza ospedali, Montaldo: “Dimissioni anche il sabato e la domenica”

Claudio Montaldo

Regione. “Per migliorare l’organizzazione ospedaliera e far fronte alle necessità dei pronto soccorso serve che i pazienti vengano dimessi anche il sabato e la domenica. E’ l’unico modo infatti per non interrompere il ciclo ordinario di chi si dirige al pronto soccorso e ha bisogno di essere ricoverato, ma non viene preso in carico perché i letti non sono disponibili, in quanto non si svuotano fino a lunedì”.

Lo ha detto l’assessore regionale alla salute Claudio Montaldo quest’oggi, a margine della presentazione dell’ambulatorio di vico croce Bianca, nel Ghetto. “Sarebbe un fatto molto importante – ha ribadito Montaldo – che migliorerebbe l’organizzazione degli ospedali e la gestione dei flussi ordinari. Il sabato e la domenica nei pronto soccorso le richieste di bassa complessità diminuiscono, mentre restano quelle dei pazienti con problemi più complessi che non riescono però ad accedere ai reparti”.

Secondo Montaldo si deve lavorare su due fronti” da un lato sul tema dell’organizzazione ospedaliera, dall’altro su quello dell’appropriatezza, attraverso medici di famiglia associati o strutture ambulatoriali, come quella di vico Croce Bianca, in grado di rispondere alle esigenze della popolazione durante i cinque giorni settimanali, ma per un tempo più lungo nella giornata, magari dieci ore, per intercettare quelle fasce della popolazione che per problemi di lavoro o altri non riescono a ricorrere al medico di famiglia”.