Quantcast
Cronaca

Denunciato per violenza sessuale dalla compagna, un video hard lo scagiona

Aula di tribunale

Genova. Era stato denunciato da lei per violenza sessuale, ma nel video che li aveva ripresi insieme, le cose sembrano essere andate diversamente.

Protagonista una coppia, ecuadoriano di 32 anni lui, italiana quarantenne lei. Stando a quanto si vede dal video del cellulare dell’uomo, è emerso che la donna non si era affatto opposta al rapporto, finendo così per essere lei stessa l’indagata, per calunnia.

Oggi, davanti al gup Nadia Magrini, la donna ha patteggiato un anno e sei mesi con la condizionale mentre il compagno ecuadoriano, difeso dall’avvocato Massimo Auditore, è stato invece rinviato a giudizio per lesioni perchè, il giorno della presunta violenza, avrebbe picchiato la compagna che, in ospedale, era stata dichiarata guaribile in 15 giorni.

L’episodio risale al maggio 2011. Dopo la denuncia da parte della compagna, difesa dall’avvocato Giacomo Gardella, l’uomo venne ascoltato dal giudice al quale riferi’ di non averla violentata e di averne la prova nella ripresa fatta, casualmente, con il cellulare.
Durante l’incidente probatorio fu incaricato un consulente tecnico che visiono’ il filmato nel quale la donna appare consenziente.

Più informazioni