Chiavari, approvato il progetto di drenaggio e rimessaggio del porto: 600 mila euro per riqualificare l'area - Genova 24
Cronaca

Chiavari, approvato il progetto di drenaggio e rimessaggio del porto: 600 mila euro per riqualificare l’area

porto di Chiavari

Chiavari. Il nuovo sindaco Roberto Levaggi aveva annunciato durante la campagna elettorale che il fronte mare e il porto sarebbero stati tra le priorità della nuova giunta. A poco più di un mese dall’elezione, infatti, il Comune di Chiavari ha approvato un progetto del valore di 600 mila euro per intervenire nel porto cittadino, nell’area adibita alla rimessa delle barche, e per dragare il fondo del bacino portuale.

“Il progetto – ha annunciato il sindaco Roberto Levaggi – verrà inserito nelle
principali opere pubbliche del 2012-2013. Con questo finanziamento da inserire nel prossimo bilancio, riusciremo a pulire il fondo sabbioso del porto per evitare che si ostruisca l’uscita e a intervenire per riqualificare un’area di grande importanza come quella del rimessaggio”.

”Si tratta di una zona che permette di portare lavoro e ricchezza alla città e che si trova sul lungomare – ha spiegato ancora il nuovo sindaco di Chiavari -. Un connubio per garantire le migliori condizioni lavorative e la maggiore sicurezza possibile, realizzando contemporaneamente un intervento di riqualifica dell’area in concomitanza con i lavori di ampliamento del porto”.

L’obiettivo del sindaco è quello di valorizzare il progetto in maniera più ampia di quanto è stato fatto sino ad oggi, inserendolo nel quadro di un riassetto generale del demanio chiavarese.

”Il mare e la costa sono fondamentali per Chiavari – ha detto ancora Levaggi -. Dobbiamo intervenire in maniera forte per garantirne la conservazione e la sicurezza. Questo progetto rientra nella nuova visione che voglio dare al litorale della città, realizzando un piano delle coste e degli arenili per
intervenire in maniera armoniosa dal Gruppo del Sale, fino alla
foce dell’Entella”.