Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Canottaggio, Davide Mumolo della Canottieri Elpis sul trono d’Europa

Sampierdarena. Davide Mumolo corona il sogno europeo. A Bled, in Slovenia, l’atleta della Canottieri Elpis ha conquistato il successo nella specialità del quattro di coppia Juniores dopo l’argento vinto nella passata stagione in Polonia. Questa volta, insieme a Luca Rambaldi, Andrea Crippa e Tiziano Evangelisti, ha centrato il bersaglio grosso dopo una gara assolutamente perfetta.

Con Romania (campione d’Europa e del mondo uscente), Ungheria e Ucraina è stata lotta per oro nei primi mille metri. E’ arrivato puntuale l’attacco di Davide Mumolo, Andrea Crippa, Tiziano Evangelisti e Luca Rambaldi. Sono a 88 centesimi dai rumeni, campioni europei uscenti, ai 1500 e negli ultimi 300 metri c’e’ il decisivo affondo ed il sorpasso che vale un nuovo grande titolo europeo per l’Italia.

Mumolo, diciotto anni, ha già partecipato a due edizioni dei Mondiali: nel 2010 a Racice, come riserva, e nel 2011 a bordo del quattro senza a Eton. Ora il suo obiettivo è quello di raggiungere il miglior risultato possibile a Plovdiv (Bulgaria) in occasione dei Mondiali. Mumolo, allenato all’Elpis da Bruno Lantero, è cresciuto ancora dopo esser esploso tre anni fa con i primi successi in campo nazionale.

Il canottaggio giovanile ligure non smette mai di stupire ed anche a San Miniato, in un affollato contesto con quasi mille atleti, porta a casa un bel gruzzolo di medaglie. Intanto, nel singolo 7,20 Cadetti, si sono messi in evidenza Gloria Viggiano (Can. Sampierdarenesi) e Marta Giambruno (Can. Argus) conquistando rispettivamente un argento ed un bronzo. Nel doppio Cadetti sono stati lo Speranza Pra’ (Jacopo Tomio, Alessandro Rivanera) ed ancora l’Argus (Gabriele d’Alessandro, Michele Massa) a raggiungere importanti soddisfazione con il secondo e terzo posto.

Oro Velocior e Canottieri Sampierdarenesi nel singolo 7,20 Cadetti con Elia Pennucci e Lorenzo Gaione. Per gli spezzini, nella medesima specialità, è arrivato anche il bronzo di Vittorio Gallotti. Nelle Allieve C, invece, soddisfazione per Sofia Tanghetti (Can Sampierdarenesi), prima al traguardo. Tra i doppi, due bronzi per Canottieri Sampierdarenesi (Alessio Casella, Giulio Cespi) ed Elpis Genova (Davide Badagliacca, Alessandro Liccardo). Convincenti anche le prestazioni degli allievi B: dagli argenti di Paolo Ferrigno (Can. Sampierdarenesi) e Alessandro Traversone (Argus) ai bronzi di Lorenzo Ciollaro e Mekdes Arpe (Speranza Pra’), Giuliana Mazzocchi ed Edoardo Ottonello (Can. Sampierdarenesi) senza dimenticare la vittoria della rossonera Federica Zetti. Da applaudi il quattro di coppia biancoverde Speranza di Giovanni Cambiaso, Nicolò Ferruggia, Edoardo Rocchi e Andrea Di Muro. Nella giornata di domenica, dedicata ai Cadetti, ancora risultati di rilievo a partire dal singolo: l’oro di Luca Zambonin (Can. Sampierdarenesi), l’argento del collega Alessandro Marzocchi e di Jacopo Tomio (Speranza Pra’), il bronzo di Alessandro Rivanera (Speranza Pra’). Sara Zambonin ed Erica Cespi (Can. Sampierdarenesi) si piazzano terze nel due senza.

Tra i Master, sono saliti sul podio il quattro di coppia dell’Elpis (Anfosso, Dagnino, Dato, Schiaffino), il doppio Samp-Rowing (Kramer, Autiello), il misto Rowing-Varese (Memoli, D’Alba)