Calcio, Arenzano: la Praese si aggiudica il 1° Trofeo Stefano Castellaro - Genova 24
Sport

Calcio, Arenzano: la Praese si aggiudica il 1° Trofeo Stefano Castellaro

Stefano Castellaro

Arenzano. Spesso il calcio riesce ad essere fenomeno di aggregazione, crescita sociale ed anche a rappresentare un buon motivo per raccogliere fondi a scopo benefico. E’ stato il caso del trofeo, disputatosi nei giorni scorsi al campo sportivo Nazario Gambino, in memoria del giovane calciatore Stefano Castellaro, scomparso prematuramente lo scorso anno, dopo una dura battaglia condotta con grande forza d’animo contro la leucemia.

La Praese si è aggiudicata la prima edizione di questo trofeo, che sicuramente diventerà un’importante tradizione per lo sport arenzanese, perché dirigenti, giocatori e semplici sportivi della città rivierasca sono fermamente convinti che lo sport (il calcio in particolare) debba essere un importante traino educativo. Per questo continueranno ad impegnarsi affinché la fiaccola del ricordo di Stefano e della sua lealtà sportiva continui ad ardere.

Al riguardo Rita Valle, presidente del Val Lerone, ci conferma: “E’ stata una bella esperienza che ripeteremo il prossimo anno, invitando anche la formazione della ‘Nazionale Trapiantati del midollo osseo’, della quale Castellaro faceva parte. Stefano è una presenza costante nei nostri pensieri, è rimasto vivo nei nostri cuori e da qui è scaturita l’idea di fare una squadra di calcio, in modo che non venga mai dimenticato”.

E’ nato così il Val Lerone, che ha terminato il suo primo campionato di Terza Categoria, mancando di poco la possibilità di accedere ai play off. Poi, proprio con lo scopo di poter raccogliere fondi da destinarsi alla ricerca scientifica, tramite la onlus Faritmo, è stato organizzato questo bel torneo, che ha offerto un buon spettacolo calcistico in simpatiche serate quasi in riva al mare (questa è l’ottima collocazione dell’impianto di Arenzano), animate anche dalla presenza, fra gli stand gastronomici, dei Pagiassi Vip Genova clown in corsia, che avendo fra le loro fila anche Riccardo, fratello di Stefano Castellaro, sono soliti prestare il loro apprezzato ed amorevole servizio negli ospedali di Genova in cui sono ospiti/degenti bambini, come ad esempio al Gaslini.

“Voglio ringraziare tutti coloro che hanno dato il loro prezioso contributo per la riuscita della manifestazione – continua Rita Valle – in particolare l’Arenzano F.C. che ha messo a disposizione l’impianto sportivo, il sig. Roberto Varlani, uno degli ideatori del torneo e tutte le società che hanno partecipato, ma soprattutto il numeroso pubblico che ha assistito alle gare”.

Per la cronaca segnaliamo che la Praese ha battuto in finale l’Arenzano, mentre al terzo posto si è piazzata la Voltrese davanti al Varazze (quarto), con Val Lerone e Mura Angeli al quinto posto ex aequo.

Claudio Nucci