Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bolkestein, Fusco: “Subito incontro con ministro Gnudi”

Regione. Che cosa ha fatto fino ad oggi il Governo italiano nel confronto con la commissione europea sulla direttiva Bolkestein. La richiesta che viene dalle commissioni del turismo e del demanio delle regioni italiane riunitesi oggi a Roma, è stata resa nota dalla vicepresidente della Regione Liguria e coordinatrice nazionale del Demanio marittimo, Marylin Fusco.

“Nel corso dell’incontro – ha sottolineato la vicepresidente e assessore all’urbanistica della Liguria, Fusco – insieme ai delegati dell’associazione dei comuni e delle Province italiane, abbiamo ribadito con forza la richiesta di un incontro con i ministro al turismo Piero Gnudi, peraltro già presentata, affinché venga avviato al più presto un confronto con le regioni sui contenuti di eventuali provvedimenti normativi”.

La Regione Liguria si era attivata subito con il Governo e con Bruxelles per trovare una soluzione, in modo da togliere da questa situazione di incertezze le imprese balneari. “Quello che come regioni vogliamo – ha concluso la vicepresidente della Regione Liguria – è che non vengano emanati provvedimenti senza il nostro coinvolgimento”.

“L’ azione sinergica messa in campo dai rappresentanti degli Enti locali è estremamente importante e il Governo non può non tenerne conto, in quanto proviene da chi rappresenta e vive davvero sul territorio – afferma il Presidente di Assobalneari Italia Fabrizio Licordari – che ricorda che gli stessi rappresentanti che oggi siedevano a questo importante tavolo erano gli stessi che non più tardi di una settimana fa lo hanno accompagnato a Bruxelles per il colloquio con i Funzionari della Commissione Mercato Interno e Servizi.

E’ fondamentale il coordinamento che si è sviluppato anche tra coordinatori del Turismo e del Demanio, coordinatrice del quale è la Vicepresidente della Regione Liguria Marilyn Fusco, peraltro sempre presente ad ogni importante appuntamento che vede protagonisti gli appartenenti al comparto balneare – prosegue Licordari – e che da poco tempo vede presenti anche le Provincie Italiane con il coordinatore Angelo Vaccarezza, presidente della Provincia di Savona, e del coordinatore Anci Luciano Monticelli, sindaco di Pineto.

Concordo con le richieste del coordinamento degli Enti Locali rivolte al Governo, conclude il Presidente di Assobalneari, perchè debbono essere date delle risposte precise e rispettare gli accordi presi soprattutto al tavolo del 23 Febbraio dove si era convenuto di convocare un tavolo tecnico, che fino ad oggi non si è attuato, con la contemporanea verifica da parte del Governo Italiano di eventuali margini per ottenere la Deroga dalla Direttiva Servizi o l’ esclusione dalla sua applicazione per le imprese balneari italiane”.