Balneazione, qualità delle acque: Liguria maglia nera insieme a Campania e Abruzzo - Genova 24

Balneazione, qualità delle acque: Liguria maglia nera insieme a Campania e Abruzzo

mare inquinato

Liguria. Non bastano le 18 bandiere blu assegnate alla Liguria, reginetta e simbolo delle vacanza al mare. L’altra faccia della medaglia, secondo il rapporto 2012 sulle acque di balneazione presentato oggi al ministero della Salute e relativo ai dati della stagione balneare 2011, fotografa la nostra regione in fondo alla classifica sulla qualità delle acque balneabili.

In base ai due indicatori microbiologici, ovvero la presenza o meno dei batteri Enterococchi ed Escherichia Coli, la Liguria “ottiene” la maglia nera, piazzondosi solo dopo Campania e Abruzzo.

Nelle regioni con la migliore qualità delle acque balneabili, come Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Basilicata Sicilia e Sardegna, si è infatti registrata una percentuale di non conformità ai valori obbligatori di salubrità delle acque pari allo 0%.

Al contrario, nelle regioni che registrano la qualità peggiore delle acque balneabili, la percentuale di non conformità ai valori obbligatori raggiunge il 2% nel caso della Campania, l’1,70% in Abruzzo e l’1,20% in Liguria.