Arti marziali, Giuseppe Mongiardino della Mameli Savate è campione d'Europa - Genova 24
Sport

Arti marziali, Giuseppe Mongiardino della Mameli Savate è campione d’Europa

arti marziali ju jitsu

Genova. L’atleta della Mameli Savate 1908 di Genova Boccadasse, Giuseppe Mongiardino, di 19 anni guidato dal direttore tecnico Guasco si è laureato Campione Europeo Juniores categoria 85 Kg. a Podgorica in Montenegro, dopo aver sostenuto vittoriosamente tre incontri, l’ultimo dei quali in finale contro il pari età croato Capitovic, già battuto nelle qualificazioni.

E’ la prima volta che un atleta Juniores italiano conquista un titolo Europeo: nel 1994 vi era andato vicino proprio Nicola Guiducci, l’altro tecnico della Mameli, che perse allora in finale contro un forte franco – marocchino e comunque nella categoria uomini l’Italia non conquistava titoli Europei dal 1996, con il milanese Massimiliano Greco e la Liguria da circa 35 anni, con le vittorie dei vari Roasio e Nocentini, sempre della Mameli.

Mongiardino che pratica savate nella Mameli da diversi anni, frequenta il primo anno di scienze motorie con ottimi risultati ed è destinato ad una brillante carriera nella savate boxe Francese come lo testimoniano i molti matches vinti nonostante la giovane età e soprattutto la grande umiltà con la quale si allena tre volte alla settimana insieme ad altri valenti e promettenti agonisti quali Vizzarri, Rodia, De Matteo, Leopardi, Cilia, Di Marco, Del Bene, Picasso, Filippi, Mihai, Ruocco e Meloni, oltre alle temibili Burgio, Barbini e Miglianti.

Più informazioni