Amt, lotta ai "portoghesi", Pdl: "Tre fasce orarie per incentivare l'acquisto del biglietto" - Genova 24
Cronaca

Amt, lotta ai “portoghesi”, Pdl: “Tre fasce orarie per incentivare l’acquisto del biglietto”

bus

Genova. Biglietti a fasce orarie diverse: è la proposta del Pdl a Tursi per combattere, o perlomeno aggredire, il fenomeno dei “portoghesi”, un fenomeno con cifre da capogiro che leva risorse preziosi alle casse asfittiche di Amt.

“L’avevamo già proposto quando era sindaco Marta Vincenzi, ma ce lo bocciò – sottolinea Lilli Lauro – il prezzo attuale a 1,50 euro è impagabile, incide pesantemente sul reddito soprattutto in quello dei pensionati”.

La proposta è quindi quella di istituire “tre diverse fasce orarie per incentivare a comprare il biglietto. Così come si potrebbe agire sui controllori, con tornelli nei bus, e dare la possibilità agli autisti di erogare biglietto come all’estero”. Non la panacea di tutti i mali di Amt ma “certo non arriviamo lontani se non iniziamo dai piccoli passi”, conclude Lauro.