Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alta Via Stage Race, una gara senza eguali: in mountain bike per scoprire l’entroterra ligure

Regione. Una competizione di mountain bike a coppie sull’Alta Via dei Monti liguri per scoprire l’altra Liguria, come novelli esploratori. “E’ nata da un’idea di qualche tempo fa – spiega Marco Marchese, presidente Ospitalità Alta Via dei Monti Liguri – per far capire la bellezza di questo territorio e la fruibilità del turismo sportivo in mountain bike”.

alta via stage race

L’Alta Via Stage Race è il primo evento proposto in Italia per valorizzare un intero territorio: una sorta di Giro d’Italia per conoscere il patrimonio montano della Liguria, da Cepparana a Dolceacqua, per tutto l’arco dei monti liguri, con “sentieri imapareggiabili dal punto di vista naturalistico e per la bellezza paesaggistica”.

Nove giorni, otto tappe, 500 km di sviluppo e 11.000 metri di dislivello, sicuramente una gara impegnativa per ciclisti che abbiano la potenza nelle gambe. Ma, sottolinea Marchesi “nonostante ciò che rende unica la pedalata sia la lunghezza, molti tratti sono ususfruibili da famiglie e bambini”.

Organizzata dall’associazione ospitalità alta via dei monti liguri, con il patrocinio della Fondazione Veronesi, della Regione Liguria e dell’agenzia turistica regionale, la corsa prenderà il via sabato 16 giugno e si concluderà domenica 24 giugno.

“E’ un’occasione importante per valorizzare il territoiro ligure, soprattutto il suo entroterra e l’Alta Via dei Monti liguri che è un’infrastruttura essenziale dell’offerta outdoor della Liguria – commenta l’assessore regionale al turismo, Angelo Berlangieri – E’ un modo per farla conoscere e sviluppare un sistema economico che sia capace, anche in un momento di difficoltà come questo, di dare un po’ di speranza per il futuro dello sviluppo economico di un’area, l’entroterra ligure, a cui teniamo moltissimo.

L’Alta Via Stage Race si corre in coppia e prevede tre tipologie di equipaggi: chi ha meno di 35 anni, chi li ha superati e genotore/figlio. L’equipaggio vincitore e i migliori classificati riceveranno premi in denaro che saranno in parte devoluti alle località liguri della Val di Vara e delle Cinque Terre, colpite dall’alluvione dello scorso 25 ottobre.

“E’ una manifestazione non tanto rivolta a chi pratica l’attività agonistica ma agli escursionisti, alle famiglie e alle persone che vogliono trovare un modo nuovo per scoprire la Liguria”, conclude Berlangieri.