Afa a Genova, allarme inquinamento: l'ozono resta alto, il biossido d'azoto scende - Genova 24
Cronaca

Afa a Genova, allarme inquinamento: l’ozono resta alto, il biossido d’azoto scende

sole

Genova. Notizia buona a metà per l’aria di Genova: l’ozono resta alto, il biossido d’azoto scende. Nell’afoso clima di questi giorni la centralina provinciale di Quarto ha registrato ieri pomeriggio un altro “supero” di ozono, tra le 14 e le 15, con una concentrazione media oraria massima di 184 microgrammi per metro cubo (4 in più della soglia di attenzione per questo gas).

In considerazione dello stato di attenzione per l’ozono e delle previsioni meteo ancora favorevoli al ristagno dello smog nei bassi strati atmosferici, il centro operativo provinciale rinnova l’invito a evitare lunghe esposizioni all’aria aperta a bambini, anziani e persone con problemi respiratori.

Nelle ultime ventiquattro ore di monitoraggio dell’aria è rientrato invece nei limiti il biossido d’azoto e sono rimasti nella norma in tutta la rete provinciale anche i livelli di monossido di carbonio, diossido di zolfo, benzene e polveri sottili. Viste le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare che restano favorevoli al ristagno dello smog nei bassi strati atmosferici resta, di conseguenza, anche l’invito ai cittadini a limitare l’uso dei mezzi privati negli spostamenti, a vantaggio dell’aria e del traffico.

Più informazioni