Accordo per evitare "ingorgone" uscita Rapallo, sindaco Costa: "Piena operatività da parte nostra" - Genova 24
Cronaca

Accordo per evitare “ingorgone” uscita Rapallo, sindaco Costa: “Piena operatività da parte nostra”

raffaella paita

Rapallo. Accordo raggiunto oggi in Regione sulla risistemazione e il miglioramento della viabilità in uscita dal casello di Rapallo sulla A12, dopo il sopralluogo di dieci giorni fa, alla presenza dell’assessore regionale alle infrastrutture, Raffaella Paita, del sindaco di rapallo, Giorgio Costa e di Riccardo Rigacci in rappresentanza di Autostrade.

Assessorato alle infrastrutture della Regione Liguria, Comune di Rapallo e Società Autostrade hanno definito i contenuti del progetto, curato e finanziato dalla Società Autostrade, per risolvere i problemi in uscita dall’autostrada dopo mesi di nulla di fatto. Il progetto prevede la riduzione dell’aiuola in arrivo dall’autostrada in direzione di S. Maria e anche la riduzione dell’aiuola centrale della rotatoria, all’interno della quale verrà creata un’altra corsia per favorire le macchine che ritornano indietro. Nell’attesa della completa realizzazione del progetto definitivo, prevista entro l’autunno, l’amministrazione comunale di Rapallo, insieme alla Regione e ad Autostrade hanno concordato di dare il via subito ad una sperimentazione, in modo da anticipare una parte dei lavori e poter apportare, eventualmente dei correttivi.

La sperimentazione che partirà nelle prossime settimane, prevede la realizzazione di due corsie in uscita dal casello per ridurre gli accumuli in autostrada. Positivi i commenti sia del neo sindaco Giorgio Costa. “Sono soddisfatto per l’accordo raggiunto – ha detto Costa – si tratta del primo atto compiuto come sindaco che dimostra la nostra piena operatività”. Anche l’assessore regionale alle infrastrutture Raffaella Paita ha espresso la sua soddisfazione “per il lavoro compiuto nell’interesse di Rapallo che si prefigge di rendere meno pericolosa l’entrata e l’uscita dal casello”.