Aborto, Federvita Liguria contro la commissione Sanità - Genova 24

Aborto, Federvita Liguria contro la commissione Sanità

palazzo regione

Genova. Federvita Liguria critica fortemente le decisioni prese dalla Commissione Sanità. “Sgomenta constatare come ancora oggi vi sia chi, per ragioni evidentemente ideologiche, nega una possibilità concreta di ridurre l’alto numero di aborti praticati nella nostra regione, già segnata da un tasso di denatalità fra i maggiori d’Italia. E sgomenta ancor più constatare che tali veti provengano da quegli stessi che a parole considerano l’aborto un dramma, manifestando volontà di prevenzione puntualmente disattese nei fatti e comunque mai volte alla tutela del nascituro”.

Così Giovanni Rocchi, presidente di FederVita Liguria, critica la bocciatura in Commissione Sanità del Consiglio Regionale Ligure, della mozione con cui il PDL con Lega e Lista Biasotti chiedevano un impegno a sostenere le maternità difficili di quelle donne altrimenti a rischio di una scelta abortiva.

Per Rocchi, che ha diffuso una nota, “l’unico risultato ottenuto dalla maggioranza che ha bocciato una mozione che aveva il solo scopo di sostenere la maternità delle fasce sociali più deboli, sarà quello di mantenere l’elevato numero di aborti per ragioni economiche nella nostra Regione, privando della vita i figli e della gioia di una maternità consentita le madri”.