‘Ndrangheta in Liguria, inchiesta Maglio 3: due presunti boss rinviati a giudizio, processo a dicembre - Genova 24
Cronaca

‘Ndrangheta in Liguria, inchiesta Maglio 3: due presunti boss rinviati a giudizio, processo a dicembre

scolastico - malavita - arresti - 'ndrangheta

Genova. Inizierà il 6 dicembre il processo dei due presunti boss dell’Ndrangheta in Liguria, Arcangelo Concidorio e Paolo Nucera, indagati nell’ambito dell’inchiesta Maglio 3 e rinviati a giudizio oggi dal gip Silvia Carpanini.

Gli altri dieci indagati hanno invece scelto il rito abbreviato e l’udienza inizierà il 16 luglio.
Secondo l’accusa Garcea, Condidorio e Lorenzo Nucera erano a capo dell’organizzazione ramificata a Genova, mentre avrebbero ricoperto il ruolo di “partecipi” Bruzzaniti, Battista e Multari. A Ventimiglia, sempre secondo gli inquirenti, i capi sarebbero stati Ciricosta, i fratelli Barilaro e Pepé.

Dell’organizzazione spezzina i capi sarebbero stati Paolo Nucera e Romeo. L’indagine, conclusasi nel giugno 2011, è stata condotta dai carabinieri del Ros coordinati dai magistrati della direzione distrettuale antimafia. Durante la precedente udienza preliminare il pm Alberto Lari ha prodotto verbali di dichiarazioni di alcuni indagati dalla procura di Torino. Tutti gli indagati sono in carcere a eccezione di Romeo, che è agli arresti domiciliari e di Paolo Nucera che è in libertà.