Trofeo Marina Yachting, la grande vela d'altura fa tappa a Chiavari - Genova 24
Sport

Trofeo Marina Yachting, la grande vela d’altura fa tappa a Chiavari

vela

Chiavari. Proprio 40 anni fa, e cioè nel lontano 1972, i chiavaresi Lella e Giorgio Gavino fondarono Marina Yachting, marchio d’abbigliamento sportivo caratterizzato dall’inconfondibile spinnaker. Oggi Marina Yachting fa parte di un prestigioso polo dell’abbigliamento sportswear, che comprende altri importanti marchi come Henry Cotton’s, Moncler e 18CRR81 Cerruti.

Anche quest’anno si rinnova il classico appuntamento con il Trofeo Marina Yachting, prestigiosa ed importante manifestazione velica che lo Yacht Club Chiavari, con la sponsorizzazione di Marina Yachting e con il patrocinio del Comune di Chiavari e di Marina Chiavari, organizza nei giorni di sabato e domenica. Quest’anno parteciperà all’evento anche Jaguar, che metterà in palio un premio a sorteggio fra tutti i membri degli equipaggi partecipanti, consistente in un week end in Jaguar per due persone. La manifestazione prevede regate nello specchio acqueo del Tigullio, aperte alle imbarcazioni delle classi O.R.C., I.R.C., Libera, oltre a quelle delle Classi J80, X41, X35 e Swan45.

All’armatore dell’imbarcazione vincitrice in Classe ORC verrà assegnata la Coppa Challenge, intitolata a Giorgio Gavino, più volte Presidente dello Yacht Club Chiavari e fondatore di Marina Yachting. Inoltre quest’anno verrà assegnato il Trofeo StelMilit, per festeggiare il sessantesimo anniversario della fondazione della Scuola Telecomunicazioni FF.AA. di Chiavari. Due imbarcazioni della Marina Militare parteciperanno alla regata, assieme alle altre imbarcazioni iscritte al Trofeo.

Per la nona edizione del Trofeo Marina Yachting è confermata la partecipazione di più di cinquanta di imbarcazioni, provenienti dai Circoli Velici più prestigiosi. Come lo scorso anno i momenti di premiazione e convivialità avranno tutti luogo all’interno del Porto Turistico di Chiavari, nei locali dello Yacht Club e nei dehors antistanti. I regatanti avranno già un appuntamento venerdì 11 maggio, presso lo Yacht Club Chiavari, con lo skipper meeting, le informazioni Meteo sul week end di regata fornite dai responsabili del Centro NaviMeteo e l’Incontro di aggiornamento sulle Regole di Regata tenuto dal Giudice Federale Giorgio Fornaciari, momenti aperti non solo ai partecipanti, ma anche a tutti coloro che sono interessati agli argomenti; seguirà il cocktail di benvenuto ai regatanti.

Come nelle passate edizioni, durante la cena di sabato verranno assegnati premi speciali a personaggi dello sport velico e della nautica che con la loro passione e il loro impegno hanno contribuito a diffondere l’amore per il mare e per la vela e verrà premiata Lady Marina Yachting 2011. Quest’anno è attesa la partecipazione di un giovanissimo, che ha già nel suo palmares importanti vittorie in campo nazionale, europeo ed internazionale e si sta preparando con il suo Laser per le Olimpiadi di Rio de Janeiro: Francesco Marrai. Il giovane sportivo verrà premiato da un velista conosciuto ed apprezzato dal grande pubblico, oltre che per le sue vittorie sportive, anche per i suoi commenti televisivi della Coppa America: Mauro Pelaschier. Un altro riconoscimento verrà consegnato a Lorenzo Bortolotti, skipper e manager assai conosciuto nel mondo della vela d’altura italiana e internazionale. E’ stato più volte campione del mondo su Maxi Yachts e ha gestito progetti di rilievo internazionali come il Consorzio Italia e Azzurra e il Bribon 7 e il Bribon 9 del re Juan Carlos di Spagna.

Come sempre verrà consegnato il riconoscimento “Lady Marina Yachting”. Quest’anno il premio verrà assegnato alla Signora Rosanna Barbato Borrini, molto conosciuta ed apprezzata nel mondo delle regate per la sua classe e sportività che, sul suo Despeinada, per quasi trent’anni ha partecipato alle più importanti manifestazioni veliche del Mediterraneo.