Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Stelle nello Sport: venerdì 25 maggio vengono premiati i campioni in Liguria foto

Genova. Lo sport torna a Genova con la grande manifestazione organizzata da Stelle nello Sport, che coinvolgerà il capoluogo genovese con la Festa dello sport, per tre giorni di manifestazioni e spettacoli, dal 25 al 27 di maggio. Da venerdì 25 alle 9, tutta l’area del Porto Antico sarà un tripudio di discipline sportive: da Porta Siberia con il basket e il golf, al pugilato dell’area Stelle nello Sport, fino alle minimoto, trial e bike nella zona Calata Falcone Borsellino. E poi ancora, arti marziali, e tiro con l’arco ai magazzini del cotone, attività subacquea al piazzale delle feste e il volley a Piazzale Mandraccio.

A parlare alla conferenza stampa organizzata nel Palazzo della Regione parla anche una vera sportiva, la tre volte campionessa mondiale di pattinaggio a rotella: “Questa è una bellissima manifestazione perché riesce a toccare anche gli sport che vengono spesso considerati minori – commenta Paola Fraschini – Tra l’altro sarà una festa doppia visto che lo Sturla Pattinaggio Genova è una delle società premiate ed è una soddisfazione per tutti noi perché è una società che sta crescendo. Il 26 di maggio faremo un’esibizione sotto il tendone della pista di pattinaggio su ghiaccio, saranno presentati dei numeri con quasi tutti gli atleti, e anch’io ne farò una. Io mi sto preparando per il campionato italiano di fine luglio, ed è un impegno che mi potrebbe permettere il passaggio ai campionati del mondo”.

Grande festa poi il 25 maggio, alle 20.30 con lo spettacolo il Galà dello sport in Liguria, alla sala maestrale dei Magazzinid el Cotone, dove verrà fatta la raccolta fondi in favore dell’Associazione Gigi Ghirotti: “Noi siamo sempre molto grati a questa iniziativa, ormai è un matrimonio lungo, che al giorno d’oggi non è facile – afferma Franco Henriquet Presidente Associazione Gigi Ghirotti di Genova – Noi abbiamo sempre qualcosa di nuovo da proporre per aiutare i nostri malati di Sla, che oggi sono in grosse difficoltà con i tagli al Welfare, che non riescono ad essere assistiti a casa. Noi abbiamo un progetto per reperire fondi con un pool di persone preparate per un’assistenza dimiciliare protratta che possano così stare nelle loro case. Ci saranno tutti i volontari la sera di venerdì 25 e speriamo che quest’anno ci sia il contributo degli anni precedenti o anche qualcosa di più”.

Parole di soddisfazione anche da parte delle istituzioni: “Dopo quattro mesi d’intenso lavoro da parte della Regione e dell’organizzazione e visto che siamo anche arrivati alla tredicesima edizione credo anche sia l’happening sportivo più importante che abbiamo in tutta la Regione, perché unisce i grandi campioni ma anche lo sport di base per gli appassionati – dichiara Gabriele Cascino, assessore regionale allo sport – Per gli aspiranti sportivi essere premiati da un campione è sempre un momento d’emozione perché è l’obiettivo da raggiungere. 44 attività sportive in contemporanea rappresentano l’importanza di questa manifestazione per la promozione lo sport”.