Risparmio energetico: cercasi 16 condomini, gratis le diagnosi per ridurre i consumi - Genova 24
Cronaca

Risparmio energetico: cercasi 16 condomini, gratis le diagnosi per ridurre i consumi

casa

Genova. La Provincia di Genova e Fondazione Muvita cercano 16 condomini ‘intelligenti’ su cui testare, in maniera gratuita per condomini stessi, un format di diagnosi energetica, che rappresenti la base indispensabile per qualsiasi intervento di riduzione dei consumi.

Si tratta di uno strumento realizzato attraverso un team di lavoro comprendente (oltre alla stessa Fondazione Muvita) anche l’Agenzia Regionale per l’Energia della Liguria e l’Università di Genova -Dipartimento di Ingegneria Meccanica per l’Energia, la Produzione, i Trasporti e i Modelli matematici.

Per selezionare i 16 condomini che diventeranno i testimonial del progetto ‘Condominio Intelligente’, Fondazione Muvita ha pubblicato sul proprio sito (www.muvita.it ) un bando specifico, rivolto ai condomini ubicati nei Comuni della Provincia di Genova aderenti al Patto dei Sindaci, il progetto dell’Unione Europea per coinvolgere le comunità locali nel raggiungimento degli obiettivi del 20-20-20.

“L’approccio metodologico è pronto – dichiara Marco Castagna, direttore di Fondazione Muvita –, adesso cerchiamo 16 condomini su cui testarlo. Siamo sicuri che gli esiti produrranno nei condomini una decisa presa di coscienza rispetto agli sprechi energetici attuali e stimoleranno la decisione di intervenire per ridurre tali sprechi”.

Gli impianti poco efficienti delle nostre case e dei nostri uffici, oltre che un vero e proprio salasso dal punto di vista economico, sono la principale causa di emissioni di anidride carbonica del nostro territorio: oltre 2,6 milioni di tonnellate di CO2 (pari al 45% del totale) dipendono infatti dai consumi energetici del settore civile (fonte: Inventario Provinciale delle emissioni di gas serra della Provincia di Genova – anno di riferimento 2005).

Gli interventi sia sulle parti strutturali dell’immobile (le parti che hanno diretta influenza sulle dispersioni termiche) che sulle componenti impiantistiche (che producono, distribuiscono ed emettono il calore), possono invece generare risparmi energetici – e quindi economici – elevatissimi, in alcuni casi fino al 50% – 60%, con immediati benefici anche per l’ambiente.

Proprio per fornire ai condomini uno strumento economico concreto per realizzare interventi di riqualificazione energetica, la Provincia di Genova (assieme a Camera di Commercio e Banca Carige) alcuni mesi fa ha lanciato il progetto ‘Condomini Intelligenti in Provincia di Genova’ (unico in Italia nel suo genere), che consente di riqualificare i condomini utilizzando il meccanismo delle “ESCo” (le Energy Service Companies) realizzando cioè interventi finalizzati a migliorare l’efficienza energetica negli edifici, con il rischio dell’iniziativa a carico della ESCo stessa, liberando così il cliente finale da ogni onere organizzativo e di investimento.

Più informazioni