Regione, sentenza Tar su annullamento convenzioni trasporti sanitari: interrogazione di Della Bianca - Genova 24

Regione, sentenza Tar su annullamento convenzioni trasporti sanitari: interrogazione di Della Bianca

Raffaella Della Bianca

Regione. “Ho presentato un’interrogazione con risposta scritta per avere delle spiegazioni da parte della Giunta sulla sentenza del TAR Liguria che ha annullato le convenzioni per i trasporti sanitari. Intendo sapere se Regione Liguria fosse a conoscenza dei costi delle Pubbliche Assistenze, se abbia verificato la coerenza di tali rendicontazioni e quali interventi di razionalizzazione del settore del trasporto sanitario siano stati effettivamente attuati”. Lo dichiara Raffaella Della Bianca, consigliere regionale Gruppo Misto.

Il TAR Liguria, con sentenza n. 565 del 26 aprile 2012, ha annullato le convenzioni per i trasporti sanitari sottoscritte dalla ASL 5 Spezzino, nonché la deliberazione della Giunta regionale n.861 del 15 luglio 2011 adottata per l’applicazione della D.G.R. n. 283 del 9 febbraio 2010, concernente l’Accordo quadro per la regolamentazione dei rapporti tra le aziende sanitarie e le Pubbliche Assistenze.

“Il TAR con questa sentenza – spiega Della Bianca – non si esime dall’evidenziare l’oggettiva contraddittorietà degli atti regionali insieme alla ingiustificata autodifesa della regione. Ritengo assolutamente condivisibili le motivazioni del TAR Liguria, e penso sia doveroso per la Giunta regionale procedere in tempi strettissimi alla riforma della DGR n. 283/2010, la cui validità è stata peraltro prorogata al 30 giugno 2012 con DGR n. 1685 del 29 dicembre 2011, consentendo l’apertura del settore trasporti sanitari in via generale e non residuale ai principi di concorrenza dei trattati comunitari”.

Il consigliere evidenzia inoltre, che il sistema dei controlli sui rimborsi effettuati alle Pubbliche Assistenze previsto dalla DGR n. 283/2010 non offre garanzia di effettiva efficacia.

“Chiedo attraverso un’interrogazione con risposta scritta alla Giunta e all’assessore competente – conclude Della Bianca – se sino ad oggi le Pubbliche Assistenze esercenti trasporti, nell’ambito dell’accordo quadro (DGR n. 283/2010), hanno rendicontato i propri costi alle asl/ao a giustificazione delle fatture addebitate. Chiedo inoltre se la Regione Liguria ha verificato la coerenza di tali rendicontazioni con i bilanci delle singole Pubbliche Assistenze, anche tenendo conto degli ulteriori trasferimenti regionali assegnati alle Pubbliche Assistenze e sulla base del presupposto che le autocertificazioni vanno comunque, anche campionariamente – verificate. Intendo conoscere quali interventi di razionalizzazione del settore del trasporto sanitario, tra quelli previsti sin dal Piano di rientro 2007, sono stati effettivamente attuati e con quali risultati. Infine chiedo all’Assessore Montaldo se ritiene efficiente il sistema dei trasporti sanitari liguri, sulla base di quali indicatori e rispetto a quali esperienze di riferimento”.