Politica

Provincia di Genova, nuovo direttore e segretario Piero Araldo, Repetto: “Affronterà un percorso impegnativo”

Genova. La Provincia di Genova ha un nuovo direttore generale e segretario generale, il dottor Piero Araldo. Savonese, 51 anni, laureato in giurisprudenza con abilitazione alla professione legale, 26 anni di carriera negli enti locali è stato direttore generale e segretario generale del Comune e poi della Provincia di Savona (e responsabile dei procedimenti amministrativi della struttura commissariale nazionale per la bonifica dell’ex Acna di Cengio) prima di essere nominato a Genova dal presidente Alessandro Repetto, dopo un quadrimestre ad interim del vicesegretario generale Bruno Cervetto in seguito al trasferimento al Comune di Siena del precedente direttore e segretario generale Simonetta Fedeli.

“Il dottor Araldo assume le sue funzioni in una fase molto difficile e delicata per le Province – dice il presidente Repetto – al centro del dibattito nazionale sulle nuove competenze e sullo stesso futuro di questi enti e per la Provincia di Genova, fra le primissime a sperimentare il radicale riassetto istituzionale voluto dalle nuove norme, il percorso sarà ancora più impegnativo e complesso. Per questo le ottime competenze e la profonda e lunga esperienza del dottor Araldo saranno molto preziose e importanti nella trasformazione istituzionale della Provincia che dovrà mantenere tutte le funzioni di area vasta. Sono convinto infatti che lo svolgimento di queste funzioni sul territorio al servizio dei cittadini non possa in alcun modo prescindere dalla piena e concreta identità della Provincia”.