Pontedecimo, nel bar come al saloon: minaccia il titolare con la pistola in pugno e finisce in manette - Genova 24
Cronaca

Pontedecimo, nel bar come al saloon: minaccia il titolare con la pistola in pugno e finisce in manette

pistola magnum

Pontedecimo. All’ora dell’aperitivo c’è già chi ha bevuto troppo. Non solo, c’è chi oltre ad aver “alzato il gomito”, porta in giro pure una pistola sotto l’ascella. Un uomo genovese di 47 anni ieri dopo le sei del pomeriggio è entrato alticcio in un bar di Pontedecimo e dopo aver scambiato qualche battuta poco felice con il titolare, ha estratto l’arma tenuta sotto la giacca e l’ha puntata al fianco del barista.

Gli uomini di una volante hanno rintracciato l’esagitato che stava ancora girando nella zona e dopo averlo bloccato lo hanno disarmato. La pistola è risultata una riproduzione esatta della Beretta cal.92FS, precisamente una soft-air priva di tappo rosso.

L’ individuo, pluripregiudicato, ha reagito in modo violento all’arrivo dei poliziotti che lo hanno arrestato per resistenza, oltre a denunciarlo per il porto abusivo di armi e segnalarlo per l’ubriachezza.