Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Monteleone scarica Musso: “A Genova non c’è stato un candidato come Costa, capace di farsi consigliare”

Genova. “A Genova non c’è stato un candidato come Giorgio Costa che ha avuto la capacità e l’umiltà di farsi consigliare”. La dichiarazione di Rosario Monteleone, segretario regionale Udc, arriva come un siluro non appena le urne chiuse, a Rapallo come a Genova, consegnano nella cittadina rivierasca un vincitore, Costa, capace di sorpassare il sindaco uscente del Pdl Mentore Campodonico, e un perdente, Enrico Musso, candidato appoggiato dall’Udc a Genova, con cui già una scintilla era scoppiata all’indomani del primo turno, subito sopita come incomprensione giornalistica.

La ruggine si è ripresentata a ballottaggi terminati, con Monteleone, e quindi l’Udc, che scarica, stando a questa dichiarazione il senatore liberale Musso.

“È stato un grande risultato – ha detto Monteleone, commentando il risultato di Rapallo – andato al di là delle aspettative, una battaglia molto dura. Un’esperienza di una coalizione nuova in una cittadina difficile come quella di Rapallo, abbiamo lanciato un messaggio: cambiare passo. E i voti in più al ballottaggio lo dimostrano”. Il confronto con Genova evidentemente ha fatto il resto.