Sport

La Genova del tennistavolo in trionfo: l’Aurum è promossa in serie A1 femminile

Terni. L’Aurum Genova è in serie A1 femminile di tennistavolo. La squadra composta da Clara Costadura e Bianca Bracco, entrambe classe 1996, e Valeria Zefiro, classe 1991, nonostante l’assenza della cinese Chen Jingya (per infortunio), ha superato per 4-0 l’Alto Sebino, 4-1 il Quattro Mori di Cagliari e 4-2 il Kras Sgonico; ininfluente, la sconfitta per 4-1 con il TT Coccaglio.

Grande soddisfazione a Genova, per lo storico traguardo raggiunto. La società della presidentessa Patrizia Boccacci ha affidato al proprio sito internet tutta la soddisfazione per la promozione in serie A1. “Il sogno diventa realtà, nonostante le mille difficoltà, nonostante l’infortunio della nostra top player e l’assenza di Manuela Daniele per questi play off tre splendide ragazze ci hanno regalato un pomeriggio di gloria conquistando un posto per la prossima serie A1. Credo che il risultato rappresenti uno splendido regalo per tutti quelli che ci hanno creduto, per tutti quelli che lo hanno reso possiblie, per tutti quelli che ci hanno sperato”.

“Per la seconda volta negli ultimi 4 anni ci affacciamo nella serie regina. Il risultato è stato ottenuto con due ragazze classe ’96 ed una classe ’91 a testimonianza del superbo lavoro svolto con il settore giovanile che da sempre fornisce giocatori di qualità per la nostra prima squadra. Un risultato che ha beneficiato di una spettacolare Bracco che dopo il successo sulla nigeriana, si è ripetuta battendo dapprima la Moretti e poi con grande autorità Katja Milic e la Carli, le due migliori avversarie, nel decisivo scontro con il Kras Sgonico. Superba la nostra sergente Zefiro, partita senza grandi velleità in questi play off nel match decisivo diventa super portando al quinto set Eva Carli e superando nettamente la Milic nel match conclusivo; quanto conta vale non tradisce mai, è una giocatrice completa, con un cuore enorme ed una determinaqzione senza eguali”.

“Enorme sorpesa per la nostra Clarina che, esordiente in questo campionato di serie A2 ci regala tante belle prestazioni ed il punto, forse decisivo, del momentanteo 2-0 in nostro favore nello spareggio promozione battendo nettamente la Micolauchic, giocatrice che tanto aveva ben impressionato nei primi match di questi play off.
Sulle prestazioni delle ragazze attendo un commento del mister ma un voto 10 a tutte è d’obbligo !!
Tre magnifiche ragazze in questi play off, una Daniele sempre ad alto livello nella regoular season ed una Chen Jingya che ci ha portato a questi playoff senza mai perdere .
Una vittoria per il nostro Mister che ci ha creduto più di tutti ed ha infuso la sua voglia di impresa alle ragazze che forse prima della gara non era così convinte dei propri mezzi. Grazie ale, sei il migliore e lo dimostri in queste occasioni dove ci si gioca tutto, lo dimostri ogni giorno in palestra. Una vittoria per il nostro presidente, impegnato a mantenere l’equilibrio in società e traghettarci nelle acque agitate degli sport minori. Una vittoria per chi ci sostiene, Piero, Stefano e Alberto, figure di riferimento della dirigenza e grandi appassionati di questo sport. Una vittoria per tutti noi, giocatori, tecnici, dirigenti, genitori, amici, una vittoria anche per chi non ho nominato, sono state grandi, siamo stati grandi”.