Quantcast
Cronaca

Genova, pedofilia: scontro di perizie sull’ex seminarista Alfano

Genova. Scontro di perizie sul conto di Emanuele Alfano, l’ex seminarista della parrocchia di Santo Spirito a Sestri Ponente, finito sotto processo nell’ambito dell’inchiesta su presunti abusi su minori e cessioni di stupefacenti per cui è stato arrestato Don Riccardo Seppia, condannato poi a 9 anni e mezzo con il rito abbreviato.

Alfano, amico dell’ex parroco, processato a porte chiuse, è accusato di induzione alla prostituzione minorile, favoreggiamento della prostituzione minorile e detenzione di materiale pedopornografico.

Secondo il dott. Gianmarco Priotto, psichiatra di Cuneo che era stato incaricato dal tribunale di Genova di eseguire una perizia sull’imputato, Alfano è capace di intendere e di volere pur avendo la personalità disturbata.

Di diverso parere e’ il dott. Piero Ciliberti, perito della difesa, secondo il quale in Alfano c’è una diminuzione della capacità di volere ma non quella di intendere che, invece, è chiara.

Oggi l’imputato avrebbe dovuto deporre in aula ma non si è presentato. I giudici del tribunale hanno così acquisito i verbali di interrogatorio che erano stati resi al pm Stefano Puppo. Il processo è stato rinviato al 21 giugno per la discussione.