Genova, la città ha festeggiato il 152° anniversario della Partenza dei Mille - Genova 24
Altre news

Genova, la città ha festeggiato il 152° anniversario della Partenza dei Mille

quarto dei mille

Genova. La città non dimentica mai e questa mattina, nonostante il tempo perturbato, con l’inno di Mameli suonato dalla banda di Cornigliano nei giardini del Museo Garibaldino, è stato festeggiato il 152/mo anniversario della Partenza dei Mille.

Sullo scoglio di Quarto, da dove partì la missione delle Camicie rosse, è stata deposta una corona di fiori. “Credo che Garibaldi, Che Guevara e Simon Bolivar, siano ormai miti dai quali è impossibile prescindere – ha detto il sindaco di Genova Marta Vincenzi -. Garibaldi era un uomo del popolo, lottò per il popolo e con il popolo. Oggi sarebbe di grande modernità ricordare che Garibaldi non ebbe mai alcun riconoscimento e soprattutto non ci guadagnò proprio nulla a fare politica, anzi se ne andò in giro per il mondo e ci rimise pure. Il riconoscimento a lui e alle sue battaglie avvenne molto più tardi. Uomini così oggi hanno una modernità assoluta”.