Genova, crack nascosto nei muri del centro storico: pusher in manette - Genova 24
Cronaca

Genova, crack nascosto nei muri del centro storico: pusher in manette

Vicolo, centro storico

Genova. Parigino di nascita, senegalese d’origine, vive nel centro storico di Genova spacciando cocaina e crack. Questo è il profilo del giovane di 24 anni arrestato ieri sera in vico Dora dagli uomini del Commissariato Prè, dopo un appostamento mirato al contrasto dello smercio di droghe tra i vicoli genovesi.

Il pusher è stato avvicinato da una donna tossicodipendente ricevendo due banconote. I due si sono spostati di pochi metri e l’uomo si è chinato rovistando dentro un anfratto del muro, rifornendo la cliente della dose appena acquistata.

Gli agenti intervenuti hanno arrestato lo spacciatore ed hanno trovato nel buco utilizzato come nascondiglio ben sedici confezioni di droga, di cui sette contenenti crack per un peso complessivo di grammi 3,13 e le restanti nove contenenti cocaina per un totale di grammi 3,51.