Cronaca

Genova contro il terrorismo, attesi migliaia di manifestanti: istituzioni, sindacati e cittadini in piazza

Genova. Domani Genova sarà invasa da migliaia di persone che accoreranno in città per prendere parte alla manifestazione contro il terrorismo, organizzata dalle istituzioni, ovvero Comune, Provincia e Regione, dopo l’attentato all’amministratore delegato di Ansaldo Nucleare, Roberto Adinolfi.

Per reagire con forza e coesione contro ogni forma di nuovo terrorismo e per esprimere solidarietà a Roberto Adinolfi, infatti, il Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, la Sindaco di Genova Marta Vincenzi, il Commissario straordinario della Provincia di Genova Piero Fossati hanno invitato tutti i rappresentanti delle istituzioni, delle categorie, delle associazioni, le forze sociali, imprenditoriali e politiche, i cittadini a partecipare alla manifestazione unitaria che avrà luogo in piazza De Ferrari, davanti a Palazzo Ducale, domani a partire dalle 17.

Cgil, Cisl e Uil hanno anche organizzato un corteo con concentramento previsto alle 16.30 davanti al monumento dedicato a Guido Rossa, il sindacalista genovese ucciso da un commando delle Br nel ’79. Poi il corteo sfilerà fino a piazza De Ferrari.

E se ieri i leader del Pd Pier Luigi Bersani e di Sel Nichi Vendola, a Genova insieme a Marco Doria, hanno espresso con parole forti la propria contrarietà a qualsiasi gesto di violenza e al terrorismo, domani sarà a Genova la vicepresidente della camera, Rosy Bindi, che prenderà parte al corteo insieme alle istituzioni.