Cronaca

Genova contro il terrorismo, attesi migliaia di manifestanti: istituzioni, sindacati e cittadini in piazza

Commemorazione Guido Rossa

Genova. Domani Genova sarà invasa da migliaia di persone che accoreranno in città per prendere parte alla manifestazione contro il terrorismo, organizzata dalle istituzioni, ovvero Comune, Provincia e Regione, dopo l’attentato all’amministratore delegato di Ansaldo Nucleare, Roberto Adinolfi.

Per reagire con forza e coesione contro ogni forma di nuovo terrorismo e per esprimere solidarietà a Roberto Adinolfi, infatti, il Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, la Sindaco di Genova Marta Vincenzi, il Commissario straordinario della Provincia di Genova Piero Fossati hanno invitato tutti i rappresentanti delle istituzioni, delle categorie, delle associazioni, le forze sociali, imprenditoriali e politiche, i cittadini a partecipare alla manifestazione unitaria che avrà luogo in piazza De Ferrari, davanti a Palazzo Ducale, domani a partire dalle 17.

Cgil, Cisl e Uil hanno anche organizzato un corteo con concentramento previsto alle 16.30 davanti al monumento dedicato a Guido Rossa, il sindacalista genovese ucciso da un commando delle Br nel ’79. Poi il corteo sfilerà fino a piazza De Ferrari.

E se ieri i leader del Pd Pier Luigi Bersani e di Sel Nichi Vendola, a Genova insieme a Marco Doria, hanno espresso con parole forti la propria contrarietà a qualsiasi gesto di violenza e al terrorismo, domani sarà a Genova la vicepresidente della camera, Rosy Bindi, che prenderà parte al corteo insieme alle istituzioni.