Genoa, tempo di rivoluzione. Capozucca saluta, arriva Lo Monaco. In panchina uno tra Delneri, Zeman e Luis Enrique - Genova 24

Genoa, tempo di rivoluzione. Capozucca saluta, arriva Lo Monaco. In panchina uno tra Delneri, Zeman e Luis Enrique

signorini pegli

Genova. Gilardino e Sculli hanno aiutato il Grifone a risvegliarsi dall’incubo. Adesso, con il campionato 2011/12 in archivio, è tempo di pensare a quello che verrà. L’obiettivo numero uno del presidente Preziosi è quello di non rivivere una simile stagione.

Si riparte da poche certezze, il patron rossoblù ha annunciato una vera e propria rivoluzione. I primi cambiamenti verranno apportati alla struttura societaria. Orami certo l’addio del direttore generale Stefano Capozucca. A Radio Kiss Kiss l’addio del dirigente rossoblù: “Non ho ancora deciso quello che farò, ne discuterò con Preziosi. Lo Monaco al mio posto? Parliamo di una persona calcisticamente competente, se la società deciderà di affidarsi a lui farà sicuramente un ottimo investimento”.

La strada di Lo Monaco porta dritto a Genova, in ordine di preferenze sembra decisamente essere passato avanti a Sogliano. Con l’ormai ex Catania e l’allenatore si deciderà su quali obiettivi di mercato puntare. E qui c’è l’altro nodo da sciogliere. Non è ancora del tutto chiaro chi siederà sulla panchina genoana nel prossimo campionato.
De Canio, capace di centrare la salvezza, sarebbe ben disposto a proseguire la propria avventura in rossoblù. Il contratto è scaduto ma sono in molti a caldeggiarne la riconferma. Vecchie e nuove idee tornano però di grande attualità. Tra quelle dell’ultima ora ecco le suggestioni Zeman e Luis Enrique.

Il boemo sta portando il Pescara in Serie A accumulando numeri e prestazioni da record. Nel massimo campionato il suo lavoro non è rimasto inosservato, la Fiorentina ci ha fatto ben più di un pensierino. Certo un po’ di calcio spettacolo non farebbe male nemmeno al popolo genoano.

Parlando di calcio spettacolo, o almeno dell’idea alla base del progetto, c’è da nominare anche l’ex tecnico della Roma Luis Enrique. Nella capitale ha fallito ma ha fatto intravedere una tipologia di calcio che ha affascinato il numero uno rossoblù. L’asturiano ha detto di volersi allontanare dal pianeta calcio almeno per un anno. Una proposta del Grifone, squadra che verrà farcita di quei giovani su cui tanto gli piace lavorare, potrebbe farlo vacillare.
È poi tornato di moda il nome di Delneri. L’ex di Doria è Juve ha voglia di rimettersi in discussione. Genova gli piace e vedrebbe di buon occhio un’esperienza sulla sua sponda rossoblù.

Preziosi si è concesso qualche giorno di relax, dalla prossima settimana si comincerà a fare sul serio. Incontri e annunci sono già in calendario nella sua agenda.