Furti a Genova: rubate 10 confezioni di pasta per dentiere ed esche per i pesci - Genova 24
Cronaca

Furti a Genova: rubate 10 confezioni di pasta per dentiere ed esche per i pesci

auto polizia

Genova. Sembrano quasi furti su commissione, quelli effettuati quotidianamente nei supermercati. La merce è sempre di piccole dimensioni, non deperibile, possibilmente di largo uso e dal prezzo commerciale proporzionalmente elevato. Pesce in scatola, prodotti per l’igiene personale, come le lamette per la barba, sono spesso obiettivi dei mariuoli. In effetti, non esistono mandanti, ma più semplicemente è che i ladri esperti nel settore sanno quale siano i prodotti maggiormente rivendibili sul mercato parallelo, spesso abusivamente creato in un lampo sopra una panchina di una giardino o nei pressi di crocevia di maggior passaggio.

E’ il caso di ieri, quando una volante del Commissariato Prè ha denunciato per furto un cittadino romeno di 22 anni trovato all’interno del supermercato Billa di via Cecchi con uno zaino riempito con ben 10 confezioni di pasta per dentiere e 4 vasetti di alici.

Altro furto da Decathlon: un cittadino italiano di 57 anni, di origini calabresi ed incensurato, è stato denunciato per furto ieri pomeriggio dagli uomini di una volante chiamati dal gestore. L’uomo ha cercato di uscire dall’emporio di articoli sportivi senza pagare due esche particolari per pesci denominate artificiali di mare, del valore commerciale di 12,55 euro. Pescato sul fatto.

Più informazioni