Economia

Fiera di Genova, Della Bianca: “Importante trattenere sul territorio il Salone Nautico”

Genova. “È notizia di questi giorni – spiega Della Bianca – che Marina S.p.a., la società mista Fiera di Genova e Ucina Confindustria Nautica, si prepara a partecipare alla gara dell’Autorità Portuale per la concessione della nuova darsena, lanciando una manifestazione d’interesse per la ricerca di un partner finanziario operativo e gestionale. Parallelamente, è ormai risaputo che diverse città italiane si sono attrezzate per ospitare grandi eventi legati alla nautica, e come riferisce lo stesso Presidente di Ucina, altre città, collocate in aree strategiche al centro d’Europa e con bacini di utenza molto interessanti per diverse categorie di espositori, potrebbero candidarsi quali sedi alternative. Questo scenario è preoccupante e non può lasciare indifferenti le Istituzioni che dovrebbero avere a cuore la salute del nostro Salone Nautico”.

Il consigliere lancia un appello a Regione Liguria affichè tuteli un patrimonio turistico ed economico nevralgico per l’intero territorio. “Mi chiedo cosa stiano facendo le Istituzioni locali – aggiunge Della Bianca – in primis il Presidente Burlando, per trattenere nel capoluogo ligure una manifestazione come il Salone Nautico così importante per l’economia dell’intera regione. La kermesse, da sempre fiore all’occhiello del capoluogo ligure, che attira ogni anno turisti e amanti del settore, ha creato in oltre 50 edizioni centinaia di milioni di euro di indotto. Non possiamo permetterci di perdere una simile opportunità. Non dobbiamo rimanere indifferenti e farci soffiare sotto il naso una manifestazione così unica e ‘nostra’”.