Cronaca

Elezioni Genova, “No Imu Party”: la Dc brucerà i bollettini

Genova. “No Imu Party, il falò delle libertà”: è la nuova iniziativa organizzata dalla Democrazia Cristiana per Vinai a chiusura della campagna elettorale.

La manifestazione si terrà venerdì 4 maggio dalle ore 18, allo Sporting di Corso Italia dove verranno simbolicamente dati alle fiamme alcune centinaia di modelli di pagamento dell’Imu.

“Le prese di posizione di questi giorni di alcuni parlamentari, nonchè dello stesso Vinai hanno ben evidenziato i problemi dell’applicazione di questa nuova tassa – ha commentato il Commissario Regionale DC e candidato al Consiglio Comunale Stefano Martucci- tuttavia riteniamo importante con questa manifestazione simbolica ribadire il concetto proponendo contestualmente una critica complessiva all’approccio economico del Governo.

Di questo passo bruceremo i risparmi di una vita, la DC ha creato questo paese stimolando la crescita economica, questa è nuovamente la strada da seguire. In ogni caso se eletti in consiglio comunale e nelle municipalità non voteremo mai a favore dell’IMU o altri nuovi balzelli”.