Elezioni Genova, Monteleone (Udc): “Serve un'area moderata in cui possono partecipare tutti, anche Vinai” - Genova 24
Politica

Elezioni Genova, Monteleone (Udc): “Serve un’area moderata in cui possono partecipare tutti, anche Vinai”

Genova. “Per il momento si è al ballottaggio come si pensava, poi i dati elettorali vanno interpretati, ma sicuramente ha vinto il partito del non voto e questo non è un bene né per Genova, né per la democrazia”. Queste le prime parole con cui il presidente del consiglio regionale e segretario regionale Udc, Rosario Monteleone, ha commentato i risultati elettorali. “I grillini hanno ben interpretato questi sentimenti di anti politica e questo scontento e hanno avuto un buon risultato – prosegue – onore al merito, ma adesso vedremo che la città si governa con proposte e non con la protesta”.

Per quanto riguarda il Terzo Polo. “E’ stata messa giù una proposta di governo della città che credo non sia stata bene esplicitata durante la campagna elettorale, in cui ha prevalso il gossip rispetto ai veri temi sulla città – continua Monteleone – Mi auguro che in questi 15 giorni di campagna elettorale per il ballottaggio si possa invece discutere dei veri problemi di Genova”.

Il segretario ligure dell’Udc ha più volte parlato della necessità di costruire un’area moderata. “I risultati elettorali purtroppo dicono un’altra cosa e credo che non sia stato fatto niente per portare avanti questa proposta moderata – conclude – Credo che l’unica persona che sta portando avanti questo progetto sia Pierferdinando Casini, attorno alla cui figura e a tutto quello che viene rappresentato sul territorio credo si possa costruire. Tutti possono partecipare, anche Vinai”.